×

Coronavirus, Sardegna: estate in vacanza con il piano di Solinas

Condividi su Facebook

Il governatore della Sardegna Christian Solinas ha delle proposte per l'estate durante la pandemia Coronavirus.

Coronavirus, Sardegna: proposte per l'estate
Il governatore della Sardegna ha delle proposte per passare l'estate nonostante il Coronavirus.

Per passare l’estate in Sardegna ai tempi del Coronavirus, il governatore Christian Solinas ha avanzato alcune idee e sta lavorando ad un piano ben preciso. La sua volontà è quella di sostenere il turismo locale e permettere agli amanti dell’isola di godersi le meritate vacanze al mare, nonostante la pandemia in corso.

Estate in Sardegna durante il Coronavirus

Il piano del governatore verrà presto presentato al Governo e gira principalmente intorno al concetto del “passaporto sanitario”. Questo infatti dovrà attestare l’assenza di Coronavirus nel turista, che sarà obbligato a presentarlo al suo arrivo in Sardegna.

Il documento sarà da esibire assieme alla propria carta di identità anche qualora si prenda un traghetto o aereo per raggiungere l’isola.

“Il certificato di tampone negativo può essere rilasciato da un qualsiasi laboratorio abilitato, ma non oltre sette giorni prima della data di partenza”, ha specificato Solinas. Inoltre, una volta arrivati a destinazione, i turisti dovranno sottoporsi ad un test rapido e scaricare un’app che traccerà spostamenti e contatti: “Tutto questo per circoscrivere sul nascere eventuali focolai ed evitare una nuova diffusione”.


Riapertura graduale per l’isola

La riapertura agli arrivi in Sardegna avverrà gradualmente e verso giugno, per motivi principalmente pratici. “Credo sia necessario mantenere il blocco per avere il tempo di realizzare nelle porte d’accesso”, ha spiegato il governatore, “cioè gli scali, un sistema di controlli in grado di garantire il mantenimento di una immagine di Isola poco toccata dal contagio”.

Se il Governo approverà il piano di Solinas, ci sarà un primo test del sistema già da maggio aprendo gli scali alla sola aviazione generale, ovvero a voli piccoli e privati.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
NIK
24 Maggio 2020 06:11

GIUSTISSIMO. BRAVO SOLINAS. CHI VUOLE BENE ALLA SARDEGNA, NON SARA CERTO CONTRARIO A FARE IL TAMPONE.


Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.