×

Traffico internazionale di droga in Puglia: blitz in mare, arrestati

Dia e fiamme gialle del capoluogo della Puglia hanno scoperto circa una tonnellata di droga trasportata su due imbarcazioni.

droga puglia finanza dia

Traffico internazionale di droga dai Balcani alla Puglia: blitz in mare. Gli uomini del centro operativo della Dia e del Roan della guardia di finanza di Bari hanno effettuato un’operazione congiunta allo scopo di bloccare i narcos e sequestrare quasi una tonnellata di sostanza stupefacente.

I narcotrafficanti sono stati bloccati al largo di Monopoli. Accertamenti in corso sulla provenienza e sulle modalità della gestione del traffico da parte della Procura della Repubblica del capoluogo pugliese.

Droga verso la Puglia

Come già accennato l’operazione è stata portata a termine dalla Direzione Investigativa Antimafia e dal Reparto Operativo Aeronavale delle fiamme gialle. Tratti in arresto due cittadini italiani che viaggiavano a bordo di due natanti che stavano trasportando in Puglia la droga.

L’allarme è cattato quando una missione di controllo delle frontiere esterne dell’Unione Europea ha segnalato alle forze dell’ordine le imbarcazioni sospette che viaggiavano a velocità sostenuta.

Blitz in mare

Così le unità navali del Roan di Bari hanno intercettato e fermato al largo di Monopoli i due natanti. Si trattava di due semicabinati di sette metri, ciascuno dotato di un potente motore fuoribordo. Dia e finanza hanno così sequestrato circa 900 chilogrammi di droga, di cui 646 di marijuana e 250 di hashish.

Lo stupefacente avrebbe fruttato alle organizzazioni criminali circa 10 milioni di euro. Il carico era suddiviso in 54 involucri, ripartiti ognuno in confezioni da 2, 5 e 10 chilogrammi, contrassegnati da sigle di diverso colore a seconda delle zone di produzione, del tipo di sostanza stupefacente, nonché dei destinatari in Italia.

Gli assetti Frontex

Le forze dell’ordine si sono avvalse del supporto degli assetti Frontex impiegati nell’ambito dell’operazione Themis 2020 e nel progetto Multipurpose Aerial Sourveillance dell’European Border and Coast Guard Agency. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari ha richiesto al competente gip la convalida degli arresti effettuati in flagranza di reato.

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Ferrigno

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora