×

Coronavirus, ancora zone rosse in Italia: sono 74 comuni

Le zone rosse per Coronavirus in Italia non sono scomparse, ce ne sono ancora 74 in comuni sparsi per l'Italia secondo Brusaferro.

Coronavirus, in Italia ancora zone rosse
Ancora zone rosse per Coronavirus in Italia, sono 74.

In Italia ci sono ancora zone rosse per il Coronavirus, si stima che siano 74 comuni su 7 Regioni (Calabria, Emilia Romagna, Molise, Sicilia, Umbria, Lazio, Abruzzo. Il presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, Silvio Brusaferro, durante una conferenza stampa, ha parlato di questi dati e dell’andamento della pandemia nel nostro Paese.

Ancora zone rosse per Coronavirus

Riportando una continua e sostanziale decrescita nel numero di casi su tutta la penisola, Brusaferro ha dato inoltre comunicazione di quei comuni e province che ancora rientrano nella categoria delle zone rosse, ovvero ad elevato rischio di contagio.

L’Iss ha spiegato che molte di queste zone saranno in chiusura nei prossimi giorni e che in Piemonte, oltre alla Lombardia, non ne sono state istituite di nuove, essendo presenti misure restrittive a livello regionale.

“Questa è una delle misure più importanti che abbiamo, perché vuol dire che in realtà a livello locale sono testimonianza della capacità di individuare precocemente dei focolai”, ha dichiarato Brusaferro, “e di intervenire in maniera chirurgica su questi per limitarne la diffusione”.

In alcune zone ci sono dei Comuni dove i casi si sono limitati a pochi infetti, mentre in altri non ce ne sono addirittura più.

Ricominciare, con intelligenza

Per quanto riguarda le riaperture, Silvio Brusaferro ha parlato della presenza di modelli studiati ad hoc dall’Iss per gestirle al meglio. “La logica del documento epidemiologico elaborato dall’Istituto Superiore di Sanità con la Fondazione Bruno Kessler”, ha detto, “è riaprire il Paese cercando di capire quale variabile ha più peso nella diffusione del virus”.

Tali modelli dovranno essere aggiornati periodicamente e tarati su ogni singola Regione, per avere così un quadro completo della situazione.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora