×

Coronavirus in Lombardia: 77.002 casi in totale e 329 morti in più

Sono stati resi noti i nuovi casi di coronavirus registratisi in Lombardia nella giornata di sabato 2 maggio 2020.

coronavirus-lombardia

Di nuovo senza conferenza stampa da parte degli amministratori locali, Regione Lombardia ha reso noto il bilancio dei contagi da coronavirus aggiornato a sabato 2 maggio 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 533 casi positivi, 329 decessi e 321 guarigioni/dimissioni.

Coronavirus in Lombardia: il bilancio del 2 maggio

Con queste cifre il numero delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 77.002, quello delle vittime a 14.189 e quello dei guariti/dimessi a 52.356. Di questi ultimi 22.763 hanno avuto bisogno di un passaggio in ospedale. Quanto invece agli attualmente infetti, il cui totale ammonta a 36.667, 29.593 si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 6.529 sono ricoverati mentre 545 si trovano intubati nei reparti di terapia intensiva.

Cifre, queste ultime, che continuano ad essere in diminuzione permettendo così agli ospedali di avere una minor pressione.

I tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia sono saliti a 403.702 per un totale di 243.383 casi testati. Si precisa infatti che nel totale dei test sono compresi anche quelli di controllo obbligatori per avere la certezza che un paziente si sia negativizzato.

Quanto al dato territoriale, la provincia più colpita rimane quella di Milano che conta 19.950 casi positivi (+249), Brescia che ne ha 12.999 (+70) e Bergamo 11.394 (+34). Qui i numeri relativi alle altre province, in ordine alfabetico e con tra parentesi il relativo incremento giornaliero:

  • Como: 3.293 casi (+22)
  • Cremona: 6.088 casi (+20)
  • Lecco: 2.290 casi (+13)
  • Lodi: 3.017 casi (+23)
  • Mantova: 3.194 casi (+9)
  • Monza e Brianza: 4.745 casi (+16)
  • Pavia: 4.456 casi (+40)
  • Sondrio: 1.181 casi (+0)
  • Varese: 2.715 casi (+10)

1.680 pazienti positivi sono invece in attesa di essere attribuiti al territorio competente.

Contents.media
Ultima ora