×

Campania, il dietrofront di De Luca: come sarà la fase 2

Fase 2 in Campania, il dietrofront del Governatore De Luca in vista del 4 maggio: si potrà uscire senza limiti di orario, ok a corsa senza mascherina.

fase-2-campania-de-luca
Fase 2 in Campania: il dietrofront di Vincenzo De Luca.

In Campania cambia tutto per la fase 2: il Governatore, Vincenzo De Luca, ha fatto dietrofront nella giornata del 2 maggio. Il presidente della Regione ha tenuto una riunione con la task force e i presidenti della Camere di Commercio di tutte le province per raccogliere i rilievi mossi soprattutto in relazione ai mancati introiti per il settore, minacciato da una forte crisi.

E i rilievi sono stati accolti in larga parte. Presenti Ciro Fiola (Napoli), Andrea Prete (Salerno), Tommaso de Simone (Caserta), Oreste La Stella (Avellino), Antonio Campese (Benevento). Ma quali sono le decisioni per la fase 2 in Campania prese da parte del Governatore Vincenzo De Luca.

Fase 2 in Campania: quali novità?

Dunque, quali sono le novità per la fase 2 in Campania? Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha stabilito che da lunedì 4 maggio in Campania i cittadini potranno uscire senza dover osservare i limiti delle fasce orarie. Solo per le attività sportive rimane in vigore la fascia oraria tra le 6 e le 8,30 del mattino che viene riservata a quanti intendono svolgere attività sportiva anche con corsa veloce e senza mascherina (jogging), rispettando comunque il distanziamento sociale.

Consentito inoltre l’asporto per tutta la ristorazione.

Dal 4 maggio dunque ristoranti, pizzerie, pub e tutti gli esercizi che vendono prodotti gastronomici potranno attivare il servizio di asporto garantendo che la vendita avvenga comunque solo dietro prenotazione telefonica o on line, che le file all’esterno dei locali siano organizzate nel rispetto delle distanze e che i clienti indossino sempre la mascherina. Il mancato rispetto delle norme comporterà la chiusura per una settimana del locale. Gli avventori non potranno mai entrare nei locali. E la consumazione nei pressi dell’esercizio non è assolutamente ammessa. Regole che secondo il presidente De Luca devono servire a tutelare non soltanto i clienti ma anche gli esercenti.

Le preoccupazioni per la città di Napoli

Le preoccupazioni maggiori restano per l’area metropolitana di Napoli, con la maggiore densità abitativa, ma per le altre province il distanziamento si può osservare senza particolari difficoltà. “Il presidente De Luca – sottolinea il responsabile della camera di commercio di Avellino, Oreste Lastella – ha compreso subito dei gravi danni che sta subendo il settore e ha accolto i nostri rilievi. I commercianti diventano responsabili del rispetto delle misure di sicurezza, ma bisogna fare in modo di ridurre davvero al minimo le possibilità di contagio”

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora