×

Coronavirus, a Napoli bonus di 600 euro per i bambini disabili

Condividi su Facebook

Il Comune di Napoli combatte il coronavirus pensando ai più deboli: bonus di 600 euro per famiglie con bambini disabili.

coronavirus napoli bonus disabili

Il Comune di Napoli ha pubblicato un bando con il quale si provvederà ad assegnare un bonus di 600 euro alle famiglie con bambini disabili con l’obiettivo di aiutare le famiglie durante l’emergenza coronavirus. Sarà “una misura integrativa” per tutte quelle famiglie che dopo due mesi di pandemia si trovano in una situazione economica difficile e di “fragilità sociale”.

Sul sito internet del Comune partenopeo, è già stata pubblicata, oltre alla domanda da compilare ed il bando completo, anche il prospetto riepilogativo. Come previsto dalle normative della Regione Campania, le persone con disabilità accertata possono richiedere il bonus di 600 euro ad esclusione di coloro che usufruiscono già di altre misure simili (assegno di cura, programma Home Care Premium, Programma Vita Indipendente e “Dopo di Noi”).

Coronavirus, bonus per i bambini disabili

L’assessore alle Politiche Sociali di Palazzo San Giacomo, Monica Buonanno, ha così commentato l’iniziativa: “Questo avviso rientra nei provvedimenti per il più ampio sostegno alle fasce fragili della popolazione. Il Comune di Napoli, grazie all’impegno continuo dell’Area Welfare, del Servizio Inclusione sociale e al continuo e positivo confronto con la Commissione consiliare Welfare, si è immediatamente attivato, per rendere disponibile ai cittadini la possibilità di usufruire di questa misura integrativa, perché la pandemia da coronavirus impatta negativamente sulla stabilità delle famiglie, aggravando la situazione di chi si trova già in una condizione di fragilità sociale.

Si specifica inoltre che il bonus potrà essere richiesto anche da chi è affetto da disabilità non grave, con priorità ai bambini con disabilità anche autistica in età scolare. Le domande potranno essere inviate a partire da martedì 5 maggio fino a lunedì 18 maggio, esclusivamente attraverso posta elettronica certificata. Tutte le informazioni, il bando, la domanda da compilare ed il prospetto riepilogativo, sono già disponibili sul sito del Comune di Napoli.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media