×

Il primo weekend della fase 2: è boom di autocertificazioni

Primo weekend della fase 2 è boom di autocertificazioni, ma attenzione a ciò che si può e non si può fare.

Weekend Fase 2 boom autocertificazioni

Per alcuni l’ultimo weekend libero da autocertificazioni era stato quello del 7-8 marzo, per altri il lockdown era già attivo da qualche settimana. Due mesi in cui molte cose sono cambiate: la nostra consapevolezza nei confronti di una malattia, il nostro rapporto con l’essere e sentirci italiani e soprattutto il nostro modo di vivere.

Siamo stati in casa per tanti giorni e ora la voglia di tornare alla normalità è molto forte. C’è il sole, la primavera, la voglia di rivedere i nostri cari, o congiunti se preferite, e poi c’è quel pizzico di naturale paura nel dover riaffrontare il mondo vero, quello in cui ogni altra persona potrebbe essere un potenziale pericolo. É in questo clima caldo che in settimana abbiamo visto e commentato le immagini dei Navigli a Milano, così come quelle di tante altre zone d’Italia dove si sono creati degli assembramenti.

Ora è tempo di affrontare il primo weekend della fase 2, e molti sono coloro che hanno scaricato la propria autocertificazione, documento ancora necessario per gli spostamenti. Clicca qui per scaricare l’autocertificazione.

Fase 2: è boom di autocertificazioni

C’è chi andrà a trovare i propri congiunti e chi ne approfitterà per fare sport all’aperto, ma attenzione perchè non è ancora consentito muoversi liberamente. Gli spostamenti restano consentiti solo per comprovate esigenze (tra cui la visita ai congiunti), motivi di salute o di lavoro. Tutto il resto potrebbe portare ad una sanzione, anche molto salata.

Per chi si muove in auto ricordiamo che non è possibile utilizzarla per andare a fare una gita fuori porta, andare nelle seconde case o uscire dalla propria regione senza motivo. Il sito del ministero della Salute, nell’apposita sezione domande e risposte, offre tutti i chiarimenti in merito agli spostamenti.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora