×

Bimba di 1 anno azzannata dal cane dei nonni: è gravissima

Dramma a Brescia dove una bambina di 1 anno e 10 mesi è stata azzannata dal cane dei nonni: la piccola è gravissima.

brescia-bimba-azzannata
Brescia, bambina azzannata: è gravissima

Dramma a Brescia dove una bimba di 1 anno e 10 mesi è stata azzannata dal cane dei nonni: la piccola è in condizioni gravissime e lotta tra la vita e la morte. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di domenica 10 maggio: la piccola, di poco meno di due anni, è stata azzannata alla testa da un cane.

L’incidente è accaduto a Cividate Camuno, in Valle Camonica, in provincia di Brescia. Stando a una prima ricostruzione, la bambina era intenta a giocare nel giardino di casa dei nonni. Improvvisamente, però, è stata attaccata dal cane – un boxer – di proprietà degli stessi congiunti della piccolina. Le condizioni della bimba sono apparse fin da subito gravissime: durante il trasporto all’ospedale di Bergamo la piccola avrebbe subito un arresto cardiaco: le sue condizioni appaiono disperate.

Brescia, bimba azzannata dal cane dei nonni

La piccola, di quasi due anni, si trovava nella casa dei nonni in Valle Camonica, provincia di Brescia. Stando alle prime informazioni il boxer (questa la razza del cane) avrebbe aggredito la piccola improvvisamente azzannandola alla testa.

Le condizioni della bambina sono apparse subito gravissime e per questo è stata trasportata immediatamente all’ospedale di Bergamo con l’elisoccorso.

Durante il viaggio per arrivare a destinazione – stando a quanto riportato dalle cronache locali – la bambina avrebbe subito un arresto cardiaco che rendono le sue condizioni disperate. Una domenica pomeriggio di festa, dopo il lungo periodo di lockdown dovuto al Coronavirus, che rischia di trasformarsi in un vero e proprio dramma.

Contents.media
Ultima ora