×

Assembramenti in piazza: vigile interviene ma baby-gang lo aggredisce

A Crispano, provincia di Napoli, un vigile è intervenuto contro gli assembramenti in piazza da parte di ragazzini. Aggredito.

crispano-vigile-aggredito
Crispano, vigile aggredito da baby-gang: ferito

Vigile aggredito a Crispano, provincia di Napoli. L’uomo è rimasto ferito nel corso dello svolgimento dei propri compiti di vigilanza. In piena fase 2 da Coronavirus l’obiettivo è quello di evitare assembramenti in piazza. Ma non tutti recepiscono il messaggio.

Come un gruppo di giovanissimi ragazzini che, in barba alle disposizioni del Dpcm del 26 aprile, si è riunito in luogo pubblico senza rispettare le prescrizioni governative e dando vita anche a una rissa. Quando il povero vigile ha cercato di far rispettare le ordinanze ha dovuto fare i conti con una violenza fisica indescrivibile. La denuncia arriva direttamente dal primo cittadino di Crispano, Michele Emiliano, che si dice indignato e schifato per quanto avvenuto domenica 10 maggio.

Crispano, vigile aggredito da baby-gang

Il sindaco di Crispano denuncia l’accaduto su Facebook: “In Piazza Falcone e Borsellino la solita banda di #ragazzini che si sono assembrati per stare in piazza senza far nulla hanno aggredito uno dei nostri #vigili che era intervenuto per sedare una #rissa e per chiedergli di andare a casa; L’inciviltà più totale ha prodotto un vigile urbano con una testa #sanguinante e il pericolo che potesse anche accadere di peggio.

Ho chiesto in ogni modo di evitare che i ragazzi stessero per strada senza #motivazione, di non farli uscire come se niente fosse accaduto, ma alcuni proprio non vogliono ascoltare e questi sono i #risultati. La #minoranza di incivili che rovina lo sforzo di tutta la #comunità”.

Il sindaco di Crispano promette di essere inflessibile con gli autori di tale gesto: “Sono già intervenuti i Carabinieri e speriamo di identificare i #responsabili per sporgere formale denuncia a loro carico e anche nei confronti dei genitori che venendo meno alla loro funzione educativa espongono tutti al pericolo. I loro figli, la comunità e mettono così a rischio lo #sforzo di tutti. Io non posso consentirlo, per questo continuiamo a fare controlli, non per divertimento ma per tutelare tutti voi”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora