×

Silvia Romano e la foto col giubbotto delle forze turche: fake news?

Condividi su Facebook

Il giallo della foto che ritrae Silvia Romano con indosso un giubbotto antiproiettile turco. Secondo gli 007 italiani la foto è una fake news.

Silvia Romano e la giacca antiproiettile con i simboli della Turchia
Silvia Romano e la giacca antiproiettile con i simboli della Turchia

Rapimento Silvia Romano, fonti dell’intelligence italiana specificano che il giubbotto antiproiettile indossato dalla ragazza al suo arrivo a Ciampino non è delle forze turche. “Una dotazione rigorosamente italiana, senza alcun simbolo”, il commento sulla foto diffusa dall’agenzia di stampa turca Anadolu.

Foto modificata?

La liberazione di Silvia Romano dopo 18 mesi di prigionia continua a dividere e scatenare numerose polemiche, sia da parte di chi difende le sue libere scelte e festeggia il suo ritorno in Italia, e sia da parte di chi, come nell’abitudine, cerca di alzare polveroni polemici. Nella giornata di lunedì 11 maggio a soffiare sul dibattito è stata una foto diffusa dall’agenzia di stampa turca Anadolu, che ritraeva Silvia sorridente all’interno di un blindato dopo la liberazione.

Nello scatto in questione, oltre il vestito già visto tra Ciampino e Milano – dove ha fatto ritorno a casa -, la ragazza aveva indosso un giubbotto antiproiettile riportante la Mezzaluna e la stella, simboli della Turchia. Un dettaglio che ha alzato le polveri sull’operazione di salvataggio, che l’Aise ha portato a termine anche grazie l’aiuto dei Servizi segreti turchi.

Scatti che volevano offuscare la felicità degli italiani che hanno esultato alla notizia della sua liberazione data il giorno prima dal premier Giuseppe Conte, e che volevano probabilmente minare all’immagine della ragazza stessa e alla sua conversione, a suo dire volontaria, all’Islam.

Parlano gli 007 italiani

“Il giubbetto antiproiettile indossato da Silvia Romano è una dotazione rigorosamente italiana, senza alcun simbolo, ed è stato fornito nell’immediatezza della liberazione dagli 007 italiani che l’hanno recuperata”, avrebbero precisato alcune fonti dell’intelligence italiana, che – come riporta l’Unione Sarda – non esclude che lo scatto “possa essere un fake“. Per ora è comunque impossibile dire chi e perché abbia modificato la foto, anche se molti si stanno interrogando sui motivi che avrebbero spinto un’agenzia stampa del Paese a cui appartengono quei simboli ad apportare delle modifiche.

Non è escluso il gesto di voler esaltare il proprio ruolo nell’operazione.


Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.