×

Si svuotano le terapie intensive negli ospedali di Bergamo

Condividi su Facebook

Negli ospedali di Bergamo finalmente si svuotano le terapie intensive: i dati aggiornati. Restano pazienti al 'Paolo Giovanni'.

coronavirus-bergamo-terapie-intensive

Coronavirus, finalmente si svuotano le terapie intensive negli ospedali di Bergamo. Dalla giornata di giovedì 14 magio, stando agli ultimi dati forniti dall’edizione cartacea de L’Eco di Bergamo, si registrano ben zero pazienti affetti da Covid-19, eccetto che per l’ospedale Papa Giovanni.

Nessun posto di terapia intensiva nelle Asst di Bergamo Est e Bergamo Ovest. Restano pazienti che richiedono ospedalizzazione e sussidio artificiale all’ospedale Papa Giovanni, ma anche lì i numeri sono buoni rispetto alla situazione di solo un mese fa. Il Coronavirus a Bergamo continua a far paura, ma finalmente arriva qualche bella notizia da registrare.

Coronavirus, terapie intensive a Bergamo

I dati sulle terapie intensive di Bergamo, infatti, sono nettamente migliori rispetto a quelli di qualche settimana fa. E da giovedì 14 maggio, addirittura, si registrano zero pazienti con Coronavirus ricoverati nelle terapie intensive delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest. Quali sono i numeri? Anzitutto, negli ospedali dell’Azienda che fa capo al Bolognini di Seriate, il picco dei malati da Coronavirus in rianimazione è arrivato a 27; 17, invece, per quanto concerne l’area che fa capo alla zona di Treviglio.

La situazione più nota è certamente quella dell’ospedale ‘Papa Giovanni’: qui sono stati ricoverati in terapia intensiva fino a circa 100 persone contagiate dal virus. Alla sera del 14 maggio, invece, sono un terzo, 33.


Quali sono i dati sull’infezione da Coronavirus a Bergamo? I casi di Coronavirus aggiornati al 14 maggio per quanto concerne la bergamasca sono i seguenti: +29 per un totale di 12.347 casi. In Lombardia la situazione resta preoccupante: a Brescia sono 106, segnando un andamento del contagio in linea con i giorni scorsi. Per quanto riguarda le altre province lombarde i nuovi positivi al coronavirus sono 42 a Como, 12 a Cremona, 16 a Lecco, 12 a Lodi, 9 a Mantova, 41 a Monza Brianza, 47 a Pavia, 17 a Sondrio, 20 a Varese.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.