×

Code in metro, assembramenti e traffico in tilt: così riparte Roma

Come risponde Roma al primo vero giorno di fase 2? Lunedì 18 maggio si registrano code in metro, poca distanza e diversi assembramenti.

fase-2-roma-oggi
Fase 2 a Roma oggi: metro piene e poca distanza. Traffico in tilt.

La nuova fase 2 a Roma riparte così: code in metro, assembramenti e scarse distanze. La Città Eterna lunedì 18 maggio si è risvegliata ‘viva’ come non accadeva da due mesi. Ma la situazione resta da sottovalutare, anche perché nelle ultime ore i casi di Coronavirus sono aumentati, come segnalato dallo Spallanzani. Come riporta Il Messaggero, nella giornata di lunedì 18 maggio si sono registrate importanti code alla stazione di Ponte Mammolo, così come file si sono segnalate alla stazione dei bus di Termini.

La vita, con la nuova ordinanza firmata da Conte, riparte. E con essa aumenta il traffico dei veicoli sul GRA e le file all’ingresso delle metro e alle banchine degli autobus. E si segnala una scarsa distanza tra le persone, sebbene la maggior parte indossi la mascherina protettiva.

Fase 2, così riparte Roma

Grossi disagi lunedì 18 maggio a Roma, per il primo giorno di Fase 2. Molta affluenza si è registrata nelle stazioni di interscambio con i capolinea dei pullman o i parcheggi di scambio, oltre alle principali stazioni metro. Numeri alla mano, con la nuova fase 2 sono circa 850 mila le persone che circolano a Roma per motivi di lavoro. Sui mezzi pubblici il maggiore afflusso ha riguardato la fascia tra le 6 e le 7.30.

Preoccupante la situazione di Ponte Mammolo, sulla linea B, con gli addetti di Atac e della protezione civile che non sempre sono riusciti a far rispettare la distanza minima di un metro. Scene identiche anche a Termini, a Cipro, Tiburtina e Battistini. Traffico più intenso stamattina su alcuni tratti del Grande raccordo anulare di Roma, del tratto urbano dell’A24 in direzione centro e sulla diramazione Sud verso il centro della Capitale. Ad aumentare il traffico di persone anche la riapertura delle messe con la Basilica di San Pietro che riapre i battenti dopo due mesi di chiusura.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora