×

Donna rapinata da coppia rom sul treno per Roma

Condividi su Facebook

La coppia di ladri ha strappato con le mani la catenina dal collo della donna, rischiando di strangolarla.

donna rapinata treno roma
donna rapinata treno roma

Nella giornata di lunedì 18 maggio una donna di 53 anni è stata aggredita e poi rapinata da una coppia di rom su un treno che viaggiava verso la stazione Tiburtina di Roma. I rapinatori (un uomo e una donna) le avrebebro strappato la catenina d’oro che la signora teneva al collo, rischiando quasi si strangolarla.

Donna rapinata su un treno di Roma

Brutta esperienza per una donna di 53 anni di Roma che nella giornata di lunedì 18 maggio è stata aggredita e poi derubata da una coppia di rom. Il fatto è successo sul treno che da Lunghezza va a Tiburtina, poco prima della fermata Palmiro Togliatti, in pieno giorno alle 12.35.

Alla donna è stata rubata una catenina d’oro che la coppia di ladri ha dovuto strappare via dal collo della 53enne, rischiando quasi di soffocarla. Non appena il treno si è fermato, la coppia si è dileguata. Sul posto sono giunti gli agenti della Polfer in servizio alla stazione Tiburtina che hanno raccolto la testimonianza della donna e di alcuni passanti.

Riapertura complicata

Intanto anche la capitale ha riaperto da lunedì 18 maggio, ma le difficoltà restano ancora troppe. Con il problema della capienza dei bus e metropolitane ridotta al 50%, si sono formate lunghe file di gente che aspettava ammassata, aumentando il rischio di contagi.

Le maggiori criticità però si sono riscontrate nelle linee che collegano la periferia con le zone più centrali, soprattutto sul GRA, dove all’ora di punta si è registrato un preoccupante afflusso di gente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.