×

Villa Corcos, la casa estiva di Alberto Sordi è di nuovo in vendita

A Castiglioncello è in vendita Villa Corcos, dimora estiva dell'attore romano Alberto Sordi. Alla cifra di 15 milioni, l'immobile è ad oggi nuovamente sul mercato.

eredità alberto sordi
Di nuovo in vendita villa Corcos, casa estiva di Alberto Sordi

È nuovamente in vendita la casa estiva di Alberto Sordi. La villa, non compresa nell’eredità dell’attore, era già stata venduta pochi anni prima della sua morte ad un imprenditore della zona. Ad oggi torna sul mercato, splendida e lussuosa come sempre.

La casa estiva di Alberto Sordi torna in vendita

È ufficialmente in vendita Villa Corcos, la casa estiva del celebre attore romano. Alla modica cifra di 15 milioni di euro, la villa era già stata precedentemente venduta ad un imprenditore toscano nel lontano 2003. Gli spazi, così come voluti da Sordi stesso, sono stati quasi interamente conservati. Originariamente di proprietà del pittore Vittorio Corcos, l’immobile si presenta con una metratura totale di 900 metri quadrati, più 600 tra terrazze e loggiati e 4000 di aerea verde.

vendita casa estiva sordi 1

La villa di Castiglioncello era stata la dimora estiva dell’attore per oltre 30 anni. La costruzione risale all’Ottocento e si trova in una zona collinare con una splendida vista sul mare.

La casa era stata accuratamente curata da Sordi, che amava ritirarsi in Toscana. Qui trascorreva le proprie vacanze lontano dalla vita caotica della città eterna. Per questo buona parte di ciò che vi era è rimasto: poche le modifiche messe in atto dall’attuale proprietario. Ne è sempre stato curato il valore storico, preservando tutti i dettagli che richiamavano tanto Corcos, quanto Sordi.

L’imprenditore fiorentino Dimitri Corti, titolare della Lionard Luxury Real Estate, agenzia che si occupa di compravendita di immobili di lusso, ha ricordato come la località toscana fosse diventata luogo di riferimento per molti protagonisti del tempo. “Sordi non faceva vita mondana e usciva raramente dalla sua villa a differenza di altri attori e registi degli anni d’oro del cinema italiano. Come lui avevano scelto Castiglioncello come buen ritiro: da Marcello Mastroianni a Vittorio Gassman, Suso Cecchi D’Amico, Paolo Panelli e Bice Valori, Gillo Pontecorvo e altri ancora”.

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora