×

Punta Almana, cade con il parapendio e muore all’età di 58 anni

Condividi su Facebook

Un uomo di 58 anni è deceduto dopo essere caduto con il parapendio sulle rocce.

parapendio

Una vera e propria tragedia quella che ha avuto luogo nel pomeriggio di domenica 24 maggio nei pressi di Punta Almana, sulla sponda bresciana del Lago d’Iseo, dove un uomo di 58 anni è deceduto dopo essere caduto con il parapendio sulle rocce.

In base alle prime ricostruzioni sembra che un’improvvisa corrente d’aria abbia fatto perdere il controllo del mezzo, con l’uomo che è finito per schiantarsi contro uno sperone roccioso.

Cade con il parapendio e muore

Un uomo di 58 anni è morto nel pomeriggio di domenica 24 maggio sul lago d’Iseo, in territorio di Sale Marasino, dopo essere caduto con il parapendio nel corso di un’uscita sulla Punta Almana, al confine tra il Sebino dalla Valtrompia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e si è anche alzata in volo l’eliambulanza di Bergamo. I soccorritori, purtroppo, non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita e ne hanno constatato il decesso.


In base ad una prima ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri della compagnia di Chiari, intervenuti sul luogo dell’incidente, sembra che l’uomo veleggiasse in cielo quando un’improvvisa corrente d’aria ha rovesciato il parapendio senza lasciare possibilità al 58enne di riprenderne il controllo. Dopo aver perso la rotta, quindi, l’uomo si è schiantato contro uno sperone roccioso. Gli inquirenti nel frattempo proseguono con le indagini per accertare le reali dinamiche dell’incidente che ha causato il decesso del 58enne.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.