×

Fase 2: dal 25 maggio riaprono palestre, piscine, luna park e scuole guida

Condividi su Facebook

Fase 2, dal 25 maggio riaprono piscine, luna park, scuole guida e palestre. Non mancano, però, differenze tra le varie regioni.

fase 2 25 maggio
fase 2 25 maggio

Il 4 maggio è iniziata la fase 2 in Italia, ma è solo da lunedì 18 maggio che la maggior parte delle attività e delle imprese nostrane hanno ripreso a funzionare: per piscine, palestre, noleggio di auto e moto, scuole guida e luna park il giorno decisivo è il 25 maggio.

Fase 2, le riaperture dal 25 maggio

Palestre, piscine e centri sportivi sono le riaperture più attese soprattutto per i più appassionati dell’attività fisica. Ma da lunedì 25 maggio sono molte le nuove riaperture, con differenze tra le Regioni.

C’è chi riaprirà i luna park, assecondando il desiderio degli italiani che più vogliono ritornare alla normalità. Inoltre, molti governatori regionali faranno riprendere le attività di scuola guida e i tirocini di presenza.

In Veneto riaprono archi tematici e le aree di intrattenimento, oltre ai servizi di noleggio per le auto, le bici e le moto.

Maggior attenzione anche per i più piccoli grazie alla riapertura delle aree giochi all’aperto. Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha voluto tornassero funzionanti anche i centri culturali e i centri sociali. Per i centri estivi dedicati soprattutto ai più piccoli bisognerà aspettare il primo giugno, in anticipo rispetto alle indicazioni nazionali.

In Emilia-Romagna gli alberghi erano già attivi, ma dal 25 maggio riaprono anche agriturismi, ostelli e case vacanza.

Riprende l’attività di luna park e parchi acquatici. Dovranno essere rispettate alcune disposizioni restrittive, come gli ingressi limitati, con un numero massimo di persone presenti contemporaneamente. Dovrà essere mantenuto anche il distanziamento sociale e restano vietati gli assembramenti. Bisognerà favorire le prenotazioni online e, se possibile, si consigliano percorsi diversi per ingresso e uscita. Sospese alcune attività come quelle di animazione.

Novità anche in Umbria, che dal 25 maggio permette spostamenti fuori dalla Regione per visite ai congiunti, ma solo nel comune confinante con il proprio per chi abita al confine umbro. Riaprono anche biblioteche, musei, agriturismi e tutte le imprese del commercio al dettaglio su aree pubbliche, come i mercati. In Sardegna, invece, tornano in attività le strutture per anziani e disabili, mentre in Campania si è deciso di aprire gli zoo.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.