×

Primo matrimonio tra ex malati di Coronavirus ad Angri

Ad Angri si è celebrato il primo matrimonio tra ex infetti da Coronavirus. I due sposi si sono uniti con rito civile.

Angri_matrimonio_Coronavirus
Il matrimonio avvenuto lunedì 25 maggio ad Angri, tra due ex infetti da Coronavirus.

Ad Angri, in provincia di Salerno, si è celebrato il primo matrimonio tra Antonio e Giuseppina, ex contagiati dal nuovo Coronavirus. Il matrimonio è stato svolto secondo il rito civile. Ovviamente la cerimonia è stata molto ristretta.

Angri, matrimonio dopo il Coronavirus

Antonio Taronna e Giuseppina Todisco, si sono uniti in matrimonio lo scorso 25 maggio davanti al sindaco di Angri Cosimo Ferraioli. Il matrimonio è stato celebrato in mascherina, e con una distanza interpersonale tra gli sposi e i testimoni, rispettando così tutte le norme previste dall’ultimo DPCM.

Antonio e Giuseppina avrebbero dovuto celebrare la loro unione qualche mese fa, ma il matrimonio è stato rimandato per via dell’espansione del Coronavirus in tutto il territorio nazionale.

La stessa coppia ha contratto il virus, seppur in forma non aggressiva, e ha quindi deciso che sarebbe stato meglio rimandare.

L’emozione del sindaco

“Questa cerimonia avviene con un rito civile nell’Ufficio di Stato Civile del Comune di Angri con tutte le precauzioni del DPCM”, ha affermato il sindaco Cosimo Ferraioli, emozionato per questo “ritorno alla normalità”.

I due hanno contattato il sindaco proprio durante l’emergenza: la decisione di sposarsi pochi giorni dopo la riapertura è avvenuta infatti durante la loro quarantena, trascorsa insieme, dentro la loro abitazione.

Un messaggio di speranza e ritorno alla vita, avvenuto in un momento mondiale molto preoccupante. “Il matrimonio tra Antonio Taronna e Giuseppina Todisco”è il primo che celebriamo dopo l’inizio dell’emergenza“, ha infatti dichiarato il sindaco di Angri.

Festa rimandata

Ovviamente non si è tenuta una festa nuziale. Solo qualche scatto per poi tornare a casa. Ci sarà tempo, in futuro, anche per celebrare questa unione con altri invitati. Quello che conta in questo momento è l’unione tra la coppia, in grado di superare le avversità e le situazioni spiacevoli. Un bel segnale di resistenza.

Contents.media
Ultima ora