×

Mario Giordano vestito come gli assistenti civici: la critica a Boccia

Condividi su Facebook

Gilet giallo e fischietto. Così ha esordito la puntata Mario Giordano, scagliandosi contro gli assistenti civici.

mario giordano assistenti civici
mario giordano assistenti civici

Mario Giordano, conduttore del programma “Fuori dal Coro”, ha esordito la sua consueta puntata del martedì questa volta vestito come gli assistenti civici, con tanto di gilet giallo e fischietto in bocca. Una chiara critica nei confronti della proposta avanzata dal Ministro Boccia che da giorni fa discutere.

Mario Giordano vestito come assistenti civici

Ogni settimana che passa Mario Giordano avanza sempre nuove critiche nei confronti delle scelte politiche attuate dal governo, e non poteva di certo mancare un riferimento agli assistenti civici.

Il conduttore del programma di Rete4 “Fuori dal Coro” ha esordito nella puntata di martedì 26 maggio indossando un gilet giallo, con tanto di paletta e fischietto alla bocca.

Il giornalista si dice completamente in disaccordo con l’idea del ministro Boccia: “I guardiani dello spritz e dell’aperitivo, il paese sta bruciando e questi cosa si inventano? E come dovrebbero controllare? Con il sorriso, ha detto così il ministro Boccia. Tu prendi 60 mila persone e le mandi a controllare con il sorriso? Questi non si rendono conto di ciò che sta succendendo nel Paese“.

Polemiche

Attorno ai compiti di questi volontari si sono susseguite molte critiche e polemiche soprattutto da parte dell’opposizione. Ancora non è chiaro il ruolo e la funzione degli assistenti civici, ma proprio il Ministro Boccia ha cercato di chiarire la loro funzione.

“L’assistente civico va davanti alle chiese, verifica il numero di persone che possono entrare e aiuta il flusso. Non può fare altro che ricordare le regole. Oppure fa una cosa, come ha ricordato il sindaco di Bari Decaro, che è la cosa più importante in questo momento: porta cibo e medicinali agli anziani e a tutti quelli che ne hanno bisogno.

È a questo che servono i volontari, non a fare la guardia civica, che è una ricostruzione macchiettistica che non è mai stata scritta e mai stata raccontata“.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.