×

Coronavirus: terapie intensive vuote a Cinisello e Sesto San Giovanni

Condividi su Facebook

Le terapie intensive degli ospedali di Cinisello e Sesto San Giovanni non ospitano più alcun paziente con coronavirus.

cinisello sesto san giovanni terapie intensive

Buone notizie dagli ospedali di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni, dove le terapie intensive non ospitano più alcun paziente con coronavirus. A dichiararlo è stata l’Asst Nord Milano parlando di un progressivo ritorno all’ordinarietà per le due strutture che durante il picco dei contagi sono state messe a dura prova.

Terapie intensive vuote a Cinisello e a Sesto

Nella mattinata di giovedì 28 maggio 2020 c’era soltanto un’ultima paziente intubata al Bassini di Cinisello ma, essendo le sue condizioni variate, è stata trasferita in un altro reparto. E così le due terapie intensive si possono dire per il momento Covid free tornando alla normalità vissuta prima dell’emergenza sanitaria.

Entrambe le strutture ospedaliere avevano dovuto ampliare i posti letto in questo reparto a causa del sovraccarico di pazienti infetti. Se infatti ce n’erano quattro sia a Cinisello che a Sesto, si è arrivati a crearne ben ventotto: ventidue nel primo comune e sei nell’altro. Terapie intensive a parte, sono state in tutto 283 le postazioni dedicate a chi aveva contratto l’infezione per un totale di 626 ricoveri ordinari.


Attualmente al Bassini sono ancora presenti 55 pazienti con coronavirus mentre a Sesto soltanto 7. “In questa fase di passaggio abbiamo ancora sei posti letto dedicati a pazienti Covid. Rimangono a supporto dei pazienti ricoverati in prudente attesa di poter presto far ripartire le attività ordinarie“, ha dichiarato il direttore del reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Cinisello.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.