×

Pozzuoli, si imbarca per le vacanze ma è positivo al Coronavirus

Condividi su Facebook

A Pozzuoli, un uomo è risultato positivo al Coronavirus durante i controlli. pre-imbarco per Ischia. L'uomo è stato immediatamente ricoverato

Pozzuoli_positivo_Coronavirus
A Pozzuoli, un uomo è risultato positivo al Coronavirus mentre si imbarcava

A Pozzuoli, mentre si imbarcava per Ischia, un uomo ha scoperto di essere positivo al Coronavirus. La sua temperatura, controllata poco prima di imbarcarsi, era infatti superiore a 37.5 gradi. L’uomo è stato così sottoposto a tampone e successivamente ricoverato

Positivo al Coronavirus a Pozzuoli

Aveva affittato una casa a Ischia per trascorrere qualche giornata lontano dallo stress quotidiano. Purtroppo però a Ischia non potrà andarci. Durante i controlli pre-imbarco, infatti, un uomo di giovane età è stato sottoposto alla misurazione della temperatura, risultando superiore ai 37,5 gradi.

Non era l’unica persona dalla temperatura più alta del consentito: anche un altro, appartenente alla stessa comitiva in viaggio per Ischia, è risultato febbricitante.

Entrambi sono stati sottoposti a tampone. Il tampone dell’uomo è risultato positivo. Per lui è stato disposto il ricovero immediato; è stato prelevato da un’ambulanza a contenimento biologico e successivamente trasportato all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove è tuttora sotto osservazione.

Le dichiarazioni del sindaco

Proprio a Pozzuoli, poche ora prima il sindaco Vincenzo Figliolia aveva comunicato in un post la sua contentezza sul numero considerevoli di guariti in 24 ore.

“Mi è stato comunicato dall’Asl che UNDICI nostri concittadini sono guariti definitivamente! Una bella notizia: a loro gli auguri di noi tutti per un ritorno sereno alle proprie vite. Rispettiamo le regole, tutti. L’emergenza c’è ancora e noi dobbiamo essere bravi a non far diffondere il virus, a non allargare la macchia dei contagi”.

Nello stesso post, il sindaco avvisa la cittadinanza di essere in procinto di decidere cosa accadrà il prossimo weekend, legato al ponte del 2 giugno. Molto probabilmente questo episodio può influire sulle valutazioni che andrà a effettuare.

Nato il 13 Marzo 1991 a Milano, città dove tuttora risiede. Laureato in Scienze dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul teatro indiano. Lavora come Ufficio Stampa e Digital PR per la Compagnia Teatrale PianoinBilico. Scrive racconti (il suo libro, “Il tempo è il binario di un tram” è prossimamente in uscita) ed è un inguaribile curioso.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Daniela Costantino

Ma infatti……riaprire al turismo tra le varie regioni i primi di giugno ….è scandalosamente pericoloso . Che si faccia un sano e graduale turismo locale vicino casa propria. Lo stesso aiuteremmo le strutture a ripartire….ma con più prudenza e buon senso


Contatti:
Federico Riccardo

Nato il 13 Marzo 1991 a Milano, città dove tuttora risiede. Laureato in Scienze dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul teatro indiano. Lavora come Ufficio Stampa e Digital PR per la Compagnia Teatrale PianoinBilico. Scrive racconti (il suo libro, “Il tempo è il binario di un tram” è prossimamente in uscita) ed è un inguaribile curioso.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.