×

Regione Campania: “Raccomandiamo vaccini per rientro a scuola”

Per prevenire l'insorgenza di focolai di Coronavirus, la Regione Campania suggerisce l'impiego di vaccini per il rientro a scuola.

Regione Campania raccomanda vaccini per il rientro a scuola
Consigliati vaccini per il rientro a scuola dalla Regione Campania.

Per il rientro a scuola, stretta della Regione Campania sulla prevenzione e i vaccini: comunità scientifica e pediatri suggeriscono strategie per la ripresa in sicurezza. Presso Palazzo Santa Lucia si è infatti tenuto un primo incontro in merito all’argomento, ovvero la garanzia della salute di alunni, insegnanti e famiglie.

Regione Campania: vaccini per la scuola

Il meeting ha visto confrontarsi il governatore De Luca, il consigliere alla Salute Coscioni, Antonio D’Avino vicepresidente nazionale della Federazione italiana medici pediatri (Fimp), Giannamaria Vallefuoco segretario regionale Fimp, Antonio Marciano consigliere regionale del Pd, Paolo Siani deputato e primario di pediatria del Santobono in videoconferenza, infine l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Lucia Fortini e la Direzione regionale Salute.

“Massima disponibilità del presidente De Luca a programmare la riapertura delle scuole in sicurezza e con l’organizzazione delle classi”, spiega D’Avino, “Nell’immediato abbiamo ottenuto che la vaccinazione antinfluenzale diventi fortemente raccomandata per i bambini sani e a rischio dai 6 mesi ai 6 anni e anche per quelli dai 6 ai 14″.

De Luca: “Occorre essere pronti”

Inoltre, definita la possibilità per i pediatri di prescrivere tamponi e averne l’esito attraverso la piattaforma regionale “Sinfonia”, in tempi brevi. “Abbiamo infine chiesto di aprire un tavolo di concertazione con l’assessore all’Istruzione Lucia Fortini per concordare procedure per la riapertura delle scuole in sicurezza a settembre”, conclude D’Avino.

L’incontro è stato fortemente voluto da De Luca, per avviare immediatamente un confronto diretto con i medici pediatri e preparare la Regione Campania alla ripresa del prossimo anno scolastico. “Occorre essere già pronti su più fronti, dalle vaccinazioni alla definizione di un piano sanitario mirato per la scuola e tutte le sue componenti”, dichiara il governatore.

Contents.media
Ultima ora