×

Bosco per morti Covid: la dedica di Firenze alle sue vittime

Condividi su Facebook

Saranno 172 gli alberi che verranno piantati nel bosco come dedica per tutti morti Covid di Firenze.

bosco morti covid firenze
bosco morti covid firenze

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha deciso di creare un bosco dedicato a tutti i cittadini morti di Covid negli ultimi mesi. Un albero per ogni persona scomparsa. Saranno 172 gli alberi piantati nei prossimi giorni; 36 quelli piantati solo nella giornata di venerdì 29 maggio.

Morti Covid, un bosco dedicato a Firenze

Nel capoluogo toscano si è voluto fare qualcosa di concreto per omaggiare tutti i morti di Covid della città. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella a margine dei primi alberi con dedica nella giornata di venerdì 29 maggio:Abbiamo pensato di piantare un albero per ogni vittima del coronavirus a Firenze“.

Palazzo Vecchio sta pensando a una zona vicino a Trespiano: “Serve un’area verde piuttosto estesa“. Intanto è entrata nella fase operativa l’operazione “Dona un albero” a Firenze che ha raccolto già 584 adesioni. Ogni albero porterà accanto una dedica e nella giornata di venerdì 29 maggio sono già stati piantati 36 alberi, ognuno con le sue parole di omaggio.


Questione ambientale

Se la pandemia ci ha insegnato qualcosa è che la questione ambientale è centrale. L’idea di una Firenze più verde, già al centro del programma di mandato, lo diventa oggi ancora di più”. Così ha commentato il sindaco Nardella, mostrando grande interesse per la questione ambientale a Firenze.


Andiamo avanti quindi con convinzione nella realizzazione di interventi di sviluppo urbano sostenibile, come i progetti di ‘forestazione urbana’ e la messa a dimora di 20mila nuove alberature entro la fine del mandato. Il progetto ‘Dona un albero’ va in questa direzione coinvolgendo direttamente i cittadini nel percorso verso una Firenze più verde“.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.