×

Morte George Floyd, lite tra Mentana e Chef Rubio sul termine razzismo

Condividi su Facebook

È di nuovo polemica tra Chef Rubio e Enrico Mentana, questa volta sul mancato utilizzo del termine razzismo per definire la morte di George Floyd.

chef-rubio-enrico-mentana

Nuova polemica social tra Chef Rubio ed Enrico Mentana, con il popolare cuoco televisivo che nella giornata del 28 maggio ha rimproverato al giornalista di aver evitato di utilizzare il termine razzismo nel descrivere la morte dell’afroamericano George Floyd per mano della polizia statunitense.

Il direttore del TgLa7 non è però rimasto a guardare e poche ore dopo ha replicato a Rubio sul proprio profilo Instagram.

Polemica tra Chef Rubio e Mentana

La querelle tra i due personaggi era partita a causa della didascalia che Enrico Mentana ha utilizzato nel condividere la notizia della morte di Goerge Floyd: “Periodicamente l’America si scopre esposta al morbo dell’odio interetnico”, nel quale il termine odio interetnico è stato interpretato da Rubio come un modo sofisticato per evitare di pronunciare esplicitamente il termine razzismo.

In un tweet di risposta, il cuoco ha infatti ironicamente sentenziato: “Pensavo fosse razzismo e invece era odio interetnico”.

Visualizza questo post su Instagram

Qualcuno spieghi a costui che sono la stessa cosa. L’odio gli ha dato alla testa

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana) in data: 28 Mag 2020 alle ore 5:13 PDT

Una risposta che però non è piaciuta al giornalista, il quale dopo poco ha voluto personalmente replicato al personaggio televisivo, affermando piuttosto aspramente: “Qualcuno spieghi a costui che sono la stessa cosa.

L’odio gli ha dato alla testa”.

Le precedenti liti tra i due

Non è la prima volta però che i due personaggi si ritrovano a polemizzare via social. Lo scorso 17 maggio infatti lo chef aveva apostrofato Mentana definendolo “Il peggior sionista” nel protestare contro l’assenza della questione palestinese dalle tematiche del programma di La7 Propaganda Live.

Epiteto al quale anche in quel caso Mentana aveva prontamente risposto omaggiando Rubio con il titolo di “Chef del paese”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.