×

La cena non è pronta: picchia compagna e ferisce la figlia

La cena non era ancora pronta al suo rientro in casa così un uomo ha picchiato compagna e figlia. Succede in provincia di Bologna.

cena-non-pronta-maltrattamenti
La cena non è pronta: a Bologna raptus di follia di un 41enne

Quando è rientrato in casa non ha trovato la cena pronta in tavola ed è andato su tutte le furie, picchiando la compagna e la figlia. È successo nella serata di venerdì 28 maggio a San Matteo della Decima, Comune in provincia di Bologna.

L’uomo, 41 anni, in preda a un raptus di follia ha prima lanciato a terra un piatto, che rompendosi ha ferito la figlia di 5 anni, poi si è scagliato contro la compagna e l’ha presa a calci.

I Carabinieri, su segnalazione, non hanno potuto far altro che arrestare il 41enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Cena non pronta? Maltrattamenti in famiglia

A chiedere aiuto alle forze dell’ordine è stata la stessa compagna dell’arrestato: la donna, 40enne, ha chiesto aiuto al 112 dicendo di essere fuggita di casa assieme alla figlia perché il compagno le aveva aggredite. All’arrivo delle forze dell’ordine, infatti, la madre era in strada scossa e spaventata, senza la figlia che aveva affidato a una vicina, per paura che il compagno potesse seguirle e picchiarle ancora.

Le due vittime del raptus di follia del 41enne sono state portate al pronto soccorso e medicate: per la madre la prognosi è di sette giorni, mentre per la piccola di 5 anni di cinque. Adesso, una volta guarite, le due ritorneranno in un’altra abitazione lontana dall’uomo. Quest’ultimo, infatti, è stato posto al regime degli arresti domiciliari. Fortunatamente la compagna ha avuto il coraggio di denunciare i maltrattamenti in famiglia prima che la situazione potesse degenerare con un epilogo ben peggiore.

Contents.media
Ultima ora