×

Come si tornerà in classe a settembre? La “nuova” scuola

Condividi su Facebook

Nuove regole per il rientro in classe a settembre degli alunni: tutte le novità pensate per il post-emergenza Coronavirus.

scuola-regole-settembre
Le regole della scuola per il ritorno in classe a settembre

Il Decreto Scuola sta diventando realtà, così come il rientro degli alunni che finalmente a settembre potranno tornare in classe, ma con nuove regole. Sì, perché il Coronavirus ha stravolto non solo l’anno scolastico 2019/2020 ma anche il successivo: saranno imposte norme del tutto inedite per la vita scolastica all’interno degli edifici scolastici.

Lucia Azzolina, titolare del Miur, durante la riunione per il Decreto Scuola ha ribadito quelle che saranno probabilmente le regole per il rientro a scuola a partire da settembre. Passaggio, quest’ultimo, che ormai appare ufficiale salvo clamorosi sbalzi della curva epidemiologica nel periodo estivo.

Le nuove regole della scuola a settembre

Quali sono le nuove regole della scuola a settembre? Anzitutto, visiere al posto delle mascherine per mantenere la socialità, ma anche pannelli di plexiglass per mantenere il distanziamento tra i banchi. Queste, dunque, alcune delle ipotesi proposte dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina durante la riunione con il premier Conte e i sindacati. Un incontro durante il quale la titolare del Miur ha ribadito come: “L’obiettivo è portare tutti a scuola in presenza: con particolare attenzione ai più piccoli, che hanno sofferto maggiormente in questo periodo”.



Per il rientro in classe a settembre si starebbe pensando a un’idea che porterebbe ai compartimenti dei banchi: “Come hanno fatto in altri Paesi europei, attraverso pannelli di plexiglass così da garantire la sicurezza che ci sta a cuore”.

Un altro obiettivo è quello di tenere unita la classe il più possibile: “Vogliamo tenere quanto più possibile unito il gruppo classe”, ha ribadito la Azzolina senza però entrare nello specifico delle misure che garantirebbero questa volontà ministeriale.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.