×

14enne investito sulle strisce a Roma: arrestato automobilista

Mattia Repetto è morto a 14 anni in un incidente stradale a Roma. L'automobilista è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale.

roma-incidente-mortale
Roma, grave incidente mortale: 15enne investito da un'auto

Drammatico incidente mortale a Roma nella notte di martedì 9 giugno, poco dopo la mezzanotte. Un ragazzo di 14 anni, Mattia Roperto, è stato investito da un’auto ed è morto sul colpo. L’incidente è avvenuto in zona Infernetto. L’automobilista, un ragazzo di 22 anni, è stato arrestato per omicidio stradale dopo esser risultato positivo al test anti-droga.

Sul posto sono intervenuti la polizia locale e i sanitari del 118, che hanno provato a rianimare il ragazzino, ma senza successo. Il giovane alla guida si è subito fermato a prestare soccorso ed è stato in seguito portato in ospedale, in stato di choc, per gli esami di rito. Sono in corso, invece, gli accertamenti della polizia per comprendere la dinamica del terribile incidente stradale.

Incidente mortale a Roma

Come riportato dai media locali, sul luogo dell’incidente mortale a Roma sono accorsi i genitori e gli amici del ragazzino. Da una prima ricostruzione della dinamica, parrebbe che il giovane sia stato sbalzato per diversi metri: per l’adolescente l’impatto con l’auto e con l’asfalto è stato fatale.

Il giovane, al volante della Peugeot, è stato accompagnato all’ospedale Grassi di Ostia: è risultato positivo al test tossicologico ed è stato arrestato per omicidio stradale.

Per il ragazzino, però, non c’è stato nulla da fare. I rilievi sono a cura della polizia locale di Roma Capitale. Anche i sanitari accorsi sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Mattia Roperto. Secondo quanto raccontato da alcuni residenti, il ragazzo alla guida della macchina stava andando a una velocità superiore addirittura ai 100 chilometri all’ora. “Hanno dovuto portare via il conducente dell’auto perché lo stavano linciando”

Contents.media
Ultima ora