×

Ragazzo annegato a Migliarino Pisano: stava salvando un cavallo

Nel tentativo di recuperare un cavallo fuggito da un maneggio di Migliarino Pisano, un ragazzo di 24 anni è morto annegato in un laghetto.

Ragazzo annegato migliarino pisano

Tragedia a Migliarino Pisano, una frazione di Vecchiano, dove un ragazzo di 24 anni è annegato dopo essere caduto in un laghetto mentre tentava di salvare un cavallo fuggito dal maneggio. Dopo alcune ore di ricerca i soccorritori hanno trovato il suo corpo senza vita a causa del troppo tempo trascorso in acqua.

Ragazzo annegato a Migliarino Pisano

Il drammatico evento ha avuto luogo giovedì 11 giugno nella una scuderia di via Prata Vecchia. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto un cavallo è fuggito dal recinto finendo in un laghetto artificiale, motivo per cui quattro dipendenti del maneggio si sono subito adoperati per salire su una barca e recuperarlo.

Ma durante le operazioni la piccola imbarcazione si è capovolta e tutti sono finiti in acqua.

Il giovane, che probabilmente non sapeva nuotare, è colato a picco senza più riemergere. Immediata la chiamata ai Vigili del Fuoco di Pisa che, giunti immediatamente sul posto insieme al nucleo sommozzatori di Livorno, anno dato avvio alle ricerche. Solo dopo alcune ore hanno recuperato il corpo senza vita del ragazzo, la cui morte è stata constatata dal medico del 118 intervenuto sul luogo dell’incidente. Presenti anche i Carabinieri di Migliarino per ricostruire i dettagli di quanto successo.

Subito hanno proceduto all’identificazione della vittima: si tratta di un giovane originario della Costa d’Avorio. Il suo comune di residenza era Pontedera ma da mesi si era stabilito a Pisa e lavorava per il suddetto maneggio. A darne notizia è stato il sindaco di Vecchiano Massimo Angori che, a nome di tutta la comunità, ha espresso cordoglio e vicinanza a familiari e conoscenti.

Contents.media
Ultima ora