×

Donna investita a Corteolona: alla guida c’era il marito

Nel pavese, A Corteolona, in seguito a una lite una donna è stata investita dal marito. L'uomo però dichiara di non averla uccisa volontariamente.

corteolona donna investita marito
corteolona donna investita marito

Nella serata di sabato 13 giugno una donna è stata investita dal marito a Corteolona, in provincia di Pavia. L’uomo nega di di averla uccisa volontariamente, non accorgendosi che si fosse attaccata alla portiera. Il caso è al vaglio degli investigatori.

I due coniugi prima dell’incidente avrebbero avuto una burrascosa lite in casa.

Corteolona, donna investita dal marito

Sabato 13 giugno una donna di Corteolona (Pavia) è stata investita dal marito, il quale avrebbe dichiarato di non averla uccisa volontariamente. Secondo quanto raccolto dagli investigatori, la coppia avrebbe litigato prima del tragico incidente.

La moglie, avrebbe rincorso il marito intento a salire sull’auto, ma quando è partito, sarebbe rimasta attaccata alla portiera per qualche minuto, prima di rimanere investita sotto le ruote della vettura.

Ora la posizione dell’uomo è al vaglio degli inquirenti.

Aggrappata all’auto

Secondo quanto ricostruito nelle indagini condotte dalla polizia, il tragico fatto è accudto in Via XX Settembre, dopo le 21. Il marito in seguito a una lite con la moglie, sarebbe sceso in cortile per andrasene in auto, ma la moglie lo avrebbe seguito per fermarlo e chiarire la situazione.

La donna si sarebbe aggrappata alla portiera dell’auto, ma una volta partito il marito, la donna avrebbe mollato la presa, finendo sotto le ruote.

Il 57enne si sarebbe fermato per chiamare i soccorsi, ma quando i vigili del fuoco e il 118 sono arrivati, la donna era già morta.

L’uomo durante gli interragorti ha dichiarato di non essersi accorto della moglie aggrappata alla portiera, ma la sua versione non convince gli inquirenti.

Contents.media
Ultima ora