×

Coronavirus, come usare il condizionatore: le indicazioni dell’ISS

Come si usa correttamente il condizionatore ai tempi del coronavirus? L'ISS dà alcune indicazioni per godere dell'aria fresca in sicurezza.

Coronavirus, come usare il condizionatore: le indicazioni dell'ISS
Coronavirus, come usare il condizionatore: le indicazioni dell'ISS

Con l’arrivo del caldo le persone cercheranno di stare al fresco, sia in casa che in auto o ufficio, anche attraverso l’uso dell’aria condizionata. Per usare il condizionatore ai tempi del coronavirus, però, è necessario prendere alcune accortezze, per evitare che possa diventare un ulteriore veicolo di contagio.

Vediamo le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità.

Coronavirus, come usare il condizionatore

Qualche tempo fa uno studio inglese sosteneva che l’uso dell’aria condizionata fosse rischioso, perché favorisce lo spargimento dei droplet.

Il ventilatore, poi, era considerato ancora più pericolo, perché il ricambio d’aria è assente. Dallo studio inglese, infatti, emerge che due persone sedute nella stessa stanza a un metro di distanza possono ricevere gocce di saliva, quando l’aria condizionata è accesa.

Gioanni Rezza, direttore responsabile dell’ISS fa chiarezza sulla questione: “L’esperimento è stato un caso eccezionale, non è stata l’aria condizionata in sé a trasmettere il virus, perché il virus si trasmette per contatti ravvicinati tra persone”.

È ipotizzabile però che i climatizzatori creino dei flussi d’aria fresca che trasportano il droplet.

Per evitare rischi, l’ISS ha stabilito alcune accortezza da seguire, per godere dell’aria fresca senza che diventi potenziale veicolo di contagio. Il rischio maggiore è l’assenza del ricircolo d’aria: per questo l’Istituto consiglia di aprire spesso finestre e porte, per garantire il cambio dell’aria. In secondo luogo, è fondamentale la pulizia dei filtri e delle prese d’aria.

Per farlo è sufficiente usare un panno in microfibra con del sapone, da passare delicatamente su questi elementi, da lasciare asciugare in maniera naturale prima di rimontarli. Sconsigliato l’uso di soluzioni detergenti direttamente sulle griglie, poiché potrebbero diffondersi nell’aria una volta acceso il condizionatore. La pulizia dei climatizzatori andrebbe svolta sia per quelli a parete che per quelli a terra. Le stesse indicazioni valgono per i bocchettoni dell’aria condizionata dell’auto.

Contents.media
Ultima ora