×

Zangrillo: “Il lockdown è servito, mascherine vanno ancora indossate”

"Presto ci dimenticheremo delle mascherine", dice il professor Zangrillo, affermando poi l'utilità del lockdown nel contenimento del Covid.

Zangrillo: "Lockdown utile ad arginare il Covid, usare le mascherine"
Per Zangrillo il lockdown è servito, ma non bisogna già abbandonare le mascherine.

Secondo quanto afferma il professor Zangrillo, il lockdown è servito per arginare il Coronavirus ma le mascherine sono ancora necessarie “sapendo che se ci comportiamo bene prima o poi ce ne dovremo dimenticare. Così il direttore della terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano dichiara ai microfoni di Non è L’Arena.

Zangrillo: “Lockdown servito, mascherine necessarie”

“Il lockdown è stato disastroso per l’economia ma è servito. Ora, dobbiamo uscirne gradualmente”, dichiara Zangrillo, “L’Italia si è comportata in modo esemplare. Siamo stati bravi tutti, perché non conoscevamo nulla di questo virus”.

Il professore era finito sotto i riflettori per una dichiarazione abbastanza scottante in merito alla pandemia: aveva affermato che il Coronavirus fosse clinicamente morto.

Le dichiarazioni di Zangrillo sul Covid

Le sue parole sono state ampiamente criticate da diversi virologi e persino dallOrganizzazione Mondiale della Sanità. “Dobbiamo essere estremamente attenti a non dare l’impressione che d’un tratto il virus, di sua volontà, abbia deciso di diventare meno patogeno.

Non è affatto il caso”, aveva dichiarato Micheal Ryan, capo del programma Oms per le emergenze.

Alberto Zangrillo si è poi difeso, specificando: “Ho semplicemente voluto parlare della malattia dal punto di vista delle evidenze cliniche, che hanno portato pazienti in terapia intensiva per 2 mesi con la morte di molti. I reparti adesso sono vuoti”. Secondo in professore, l’assenza di pazienti in terapia intensiva non vuol dire nulla: “Il virus non è mutato, ma l’interazione tra questo e l’ospite non dà più la malattia”.

Contents.media
Ultima ora