×

Spallanzani, il bollettino del 16 giugno: 121 pazienti ricoverati

Condividi su Facebook

Lo Spallanzani di Roma ha pubblicato il bollettino relativo ai contagi da coronavirus ricoverati nella struttura. Salgono i positivi.

coronavirus spallanzani bollettino
coronavirus spallanzani bollettino

Nella giornata di martedì 16 giugno, l’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha comunicato il nuovo bollettino sui pazienti ricoverati per coronavirus. Si conferma il trend in rialzo dei contagi da Covid-19, con un totale di 121 pazienti ricoverati.

Di questi, sette necessitano di supporto respiratorio in terapia intensiva.

Coronavirus, il bollettino dello Spallanzani del 16 giugno

Come da prassi quotidiana, martedì 16 giugno il centro per la cura delle malattie infettive ha fornito il bollettino: i pazienti ricoverati sono 121.

Di questi, 50 sono casi confermati Covid-19. Altri 40 sono risultati positivi al tampone. Nel bollettino, il numero 138 dall’inizio della pandemia, si legge che sono sette i pazienti che attualmente si trovano in terapia intensiva, perché necessitano di supporto respiratorio. Salgono anche i numeri dei pazienti dimessi e trasferiti a domicilio: in tutto sono 478.

Dallo Spallanzani si teme un nuovo focolaio?

I nuovi numeri sul contagio nella Capitale destano preoccupazione.

Il primo caso sotto i riflettori riguarda il focolaio scoppiato presso l’ospedale San Raffaele Pisana a Roma. Per questo, la Regione Lazio ha stanziato diverse centinaia di test per monitorare il nuovo focolaio e tracciare eventuali contagi sfuggiti: “Quanto sta accadendo al Pisana dimostra che non bisogna abbassare il livello di attenzione e occorre mantenere il rispetto dei protocolli”, ha sottolineato i primi di giugno l’assessore alla Sanità della regione Lazio, Alessio D’Amato.


Prioritaria è, dunque, la prevenzione. Il rischio che i casi non siano gestibili appare sempre più concreto, come testimonia l’escalation dei contagi nella Capitale.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.