×

Riapertura scuole Campania: ipotesi 23 settembre se confermate regionali

Condividi su Facebook

La riapertura delle scuole in Campania potrebbe essere fissata per il 23 settembre se si decidesse di votare per le Elezioni regionali.

riapertura scuole Campania
riapertura scuole Campania

A poche ore dall’inizio della maturità 2020, per la quale sono stati disposti i comportamenti anti-Covid, si continua a discutere sulla riapertura delle scuole: tra dubbi e insicurezze, la Campania ha definito una prima ipotesi per far tornare presto in aula i suoi studenti.

Riapertura scuole in Campania

In vista della riapertura di discoteche, cinema, teatri e altri luoghi pubblici, la Regione Campania ha emesso una nuova ordinanza con le linee guida da seguire.

Ora si prepara alla riapertura delle scuole, prevista per il 23 settembre.

Lucia Fortini, assessore all’Istruzione, Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania, ha comunicato l’ipotesi. La Regione potrà ufficializzare la decisione nel caso si confermassero per il 20 e il 21 settembre le Elezioni regionali.

“Se confermeranno le elezioni per il 20 e 21 settembre, in Campania le scuole riapriranno il 23 settembre perché tornare in classe per qualche giorno e poi sospendere di nuovo le lezioni per consentire lo svolgimento del voto sarebbe un vero e proprio schiaffo al mondo della scuola, ha spiegato la Fortini.

Per lei, docenti, studenti e famiglie hanno affrontato una “dura prova a causa dell’emergenza sanitaria”. Poi ha ribadito: “Il diritto allo studio non va subordinato alle elezioni politiche”.

Il governatore campano Vincenzo De Luca si è detto critico nei confronti del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina e contrario alla sua proposta di riaprire gli istituti scolastici il 14 settembre. “La nostra è una posizione opposta a quella del ministro dell’Istruzione.

Ancora una volta dimostra atteggiamenti o irresponsabili o provocatori verso i docenti e le famiglie. Un ministro che propone l’apertura dell’anno scolastico il 14 settembre, per chiudere poi 3 giorni, poi riaprirle e richiuderle ancora, in qualunque Paese civile sarebbe invitato a dare le dimissioni”, è stato il commento.

L’esame di maturità

“Il personale scolastico della Campania ha dimostrato un grande senso civico. Oltre il 60% ha risposto all’appello della Regione Campania.

Nessun caso positivo e quindi non si è reso necessario rimodulare la composizione delle commissioni”, ha fatto sapere l’assessore Fortini.

Per garantire lo svolgimento dell’esame di maturità in condizioni di massima sicurezza, per insegnanti e alunni, la Regione ha eseguito 12.862 tamponi sul personale docente che farà parte delle commissioni d’esame in Campania. Tra loro nessun positivo. In totale, tuttavia, sono 21.345 i docenti che faranno parte delle commissioni: circa il 40% non è stato sottoposto al test.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.