×

Coronavirus, Silvestri: “Numeri positivi, la ritirata continua”

Secondo il virologo Guido Silvestri, i numeri del Coronavirus in Italia dimostrano che si sta andando verso la fine dell'emergenza.

Silvestri: "Numeri del Coronavirus positivi"
Numeri positivi sul Coronavirus, secondo quanto afferma il virologo Silvestri.

“I numeri sono molto positivi”, ha detto Silvestri in merito ai dati del Coronavirus in Italia. La curva dei contagi sembra migliorare ogni giorno di più, per questo motivo il virologo, docente alla Emory University di Atlanta, ha una visione molto positiva del prossimo futuro.

Coronavirus, Silvestri: “Numeri positivi”

“Passo dopo passo, un giorno alla volta, con prudenza, con ottimismo, stiamo andando verso la fine”,ha dichiarato Guido Silvestri, “A partire dal numero dei ricoverati in terapia intensiva per Covid-19 in Italia (da 207 a 177, e siamo al 4,3% del valore di picco).

Scende anche il numero dei ricoveri ospedalieri totali (da 3.489 a 3.301, quindi di altre 188 unità, e siamo al 11,3% del picco), mentre i casi attivi totali da 25.909 a 24.569, quindi di altre 1.340 unità”.

Questo il commento del virologo all’ultimo bollettino da lui pubblicato nella sua rubrica social “Pillole di ottimismo”. Secondo quanto ha affermato, la riapertura a fasi dell’Italia non ha causato alcun “rimbalzo” di casi di Coronavirus e diversi fattori stanno mitigando la diffusione del virus: come stagionalità, attenuazione della sua carica virale, immunità naturale.

Silvestri: “Il virus non è sconfitto”

“È vero che il virus è lungi dall’essere sconfitto in modo definitivo”, ha precisato Silvestri, “La pandemia è tutt’altro che finita, c’è ancora tanto lavoro da fare per virologi, immunologi, medici, epidemiologi, eccetera”.

Il suo è un invito all’uso della prudenza necessaria, intelligente, senza dare alcuno spazio a “negazionisti complottisti che vendono pseudoscienza di segno opposto, valutando criticamente i dati a favore (o sfavore) della necessità dei lockdown nel ridurre i danni da Covid-19″.

Contents.media
Ultima ora