×

Bimbo di 11 anni rompe una pianta e scrive un biglietto al vicino

Un bambino di 11 anni rompe per sbaglio la pianta del vicino: il biglietto di scuse è un gesto gentile che colpisce e fa riflettere.

Bimbo di 11 anni rompe una pianta e scrive un biglietto al vicino
Bimbo di 11 anni rompe una pianta e scrive un biglietto al vicino

Un bimbo di 11 anni rompe per sbaglio la pianta del vicino, e decide di scrivergli un biglietto di scuse per farsi perdonare. Una storia breve e un piccolo gesto, che in questo clima teso porta un po’ di luce.

Giovanni Grandi, professore di Filosofia, posta il biglietto su Twitter e scrive che il suo prossimo corso, “non potrà che partire da lì”.

Bimbo rompe la pianta: il biglietto di scuse

Un bambino di 11 anni rompe un vaso accidentalmente giocando a pallone. Per scusarsi, decide di lasciare un biglietto al vicino, accompagnato da una banconota da cinque euro.

A condividere questa storia con il pubblico è Giovanni Grandi, professore all’Università di Pavia, con un tweet. “Buongiorno, mi scusi per la pianta – recita il biglietto. – L’ho colpita accidentalmente con un pallone da calcio. Ecco cinque euro per il danno”.

La storia in sé è molto piccola, ma ci si può ricavare un grande insegnamento. Lo stesso professor Grandi ha detto che utilizzerà questo aneddoto per aprire i suoi prossimi corsi di Etica Pubblica in Università, anche se la percentuale di studenti che si vogliono iscrivere è calata per l’emergenza sanitaria. “Il mio prossimo corso di Etica Pubblica in Università – assicura il prof – non potrà che partire da qui“.

Contents.media
Ultima ora