×

Oristano, donna morta 43 anni mentre scuote la tovaglia dal balcone

Una donna di 43 anni è precipitata dal balcone di casa sua, in provincia di Oristano, mentre scuoteva la tovaglia dopo cena

Oristano_donna_balcone
Foto della donna caduta dal balcone a Oristano

Una triste vicenda, quella di una donna di Oristano precipitata dal balcone di casa sua, mentre stava scuotendo la tovaglia al termine della cena. Un volo di circa tre metri che non le ha lasciato scampo.

Oristano, donna cade dal balcone

Stefania Piras, 43enne di Is Arenas (in provincia di Oristano) aveva appena finito di cenare. Un gesto quotidiano come quello di scuotere la tovaglia in balcone è stato fatale: il parapetto di legno del balcone ha ceduto, facendola cadere al suolo.

Vani i tentativi di salvare il corpo: giunti sul luogo dell’incidente, i soccorritori si sono subito resi conto che era già troppo tardi. Il decesso di Stefania è avvenuto durante il tragitto verso l’ospedale.

Le parole del sindaco

Stefania Piras era impegnata assiduamente nel volontariato della sua parrocchia e in quello della Caritas. Ma un grande impegno civico le è stato riconosciuto anche dal sindaco, Matteo Manca, che ha voluto ricordarla così: “Stefania è stata tra le persone che più hanno contribuito, nella storia della nostra comunità, ad accrescere il livello culturale e della qualità nel fare aggregazione. Dalla musica al teatro, dall’innovazione alla ricerca sul passato del nostro territorio, rivolgendosi a ogni fascia di età, dai bambini ai più anziani.

Ti ricorderemo per la sua bontà, il meraviglioso sorriso, la creatività. Eri e sarai sempre una persona speciale, un vero raggio di sole”

Una presenza quindi molto attiva all’interno della cittadinanza. Non solo: la sorella di Stefania è la consigliera comunale di Norbello Maria Chiara Piras, molto conosciuta anche perché direttrice di diversi cori polifonici sardi.

Contents.media
Ultima ora