×

Coronavirus, in Lombardia stop obbligo di guanti sui mezzi pubblici

Condividi su Facebook

Da lunedì 22 giugno in Lombardia è possibile prendere i mezzi di trasporto pubblici senza dover obbligatoriamente indossare i guanti.

mezzi pubblici lombardia

A partire da lunedì 22 giugno 2020 in Lombardia sarà possibile prendere i mezzi di trasporto pubblici senza dover rispettare l’obbligo di indossare i guanti. Resta invece in vigore l’obbligo di utilizzo della mascherina.

Stop all’obbligo di guanti sui mezzi pubblici

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza, la numero 569, grazie alla quale ha fatto decadere in anticipo le disposizioni di sicurezza che sarebbero dovute durare fino al prossimo 31 agosto.

“Considerato che in base al report di monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità dell’11 giugno 2020, la Regione Lombardia è classificata a basso rischio e pertanto l’epidemia risulta ad oggi essere sotto controllo”, così come si evince dall’ordinanza, n.

569 del 19 giugno 2020, quindi, da lunedì 22 giugno non sarà più obbligatorio utilizzare i guanti a bordo dei mezzi pubblici.


Resta invece valido l’obbligo di utilizzare la mascherina, qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca, al di fuori della propria abitazione, e di conseguenza anche sui mezzi di trasporto, tranne nel caso di intense attività motorie o sportive.

Sempre come si evince dall’ordinanza, infatti, si ordina “la cessazione anticipata al 22 giugno 2020 dell’efficacia dell’Ordinanza n. 538 del 30/04/2020 “Ulteriori misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 nel settore del trasporto passeggeri”, fermo restando il rispetto delle disposizioni regionali e nazionali vigenti per il contenimento della diffusione del Coronavirus – COVID – 19 nel settore dei trasporti e della logistica e in materia di trasporto pubblico”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.