×

Erminia Bianchini, la nonna più longeva di Italia: morta a 112 anni

Condividi su Facebook

Addio alla nonna più longeva di Italia: Erminia Bianchini è morta all'età di 112 anni.

erminia bianchini 112 anni
Erminia Bianchini muore a 112 anni

Viveva nelle Langhe, a Rocchetta Belbo, la nonna più longeva di Italia: Erminia Bianchini si è spenta nella notte del 23 giugno a 112 anni. La donna viveva con la figlia, tra l’affetto della sua famiglia.

E a chi le chiedeva i suoi segreti Erminia Bianchini svelava la sua abitudine di mangiare un uovo alla coque con un po’ di sale e camomilla al giorno e il suo amore smisurato per i gatti.

Insomma, la nonna più longeva di Italia usava questi trucchetti per restare vispa e vigilie nonostante l’età.

Erminia Bianchini muore a 112 anni

A commentare la notizia della morte di Erminia Bianchini è il vicesindaco di Rocchetta Belbo: “Abbiamo perso la nonna di Italia”. Erminia, nata il 23 aprile 1908 sempre nelle Langhe a Bra e adottata a Rocchetta Belbo, ha vissuto gli eventi tragici delle Guerre mondiali, visto succedersi 10 papi e vissuto da protagonista i referendum che hanno segnato la storia.

Erminia, nel corso della sua ultracentenaria vita, ha dovuto fare i conti con pandemie: sopravvissuta all’influenza spagnola, ha vissuto anche la recente emergenza Coronavirus che l’aveva costretta a festeggiare l’ultimo compleanno attraverso lo smartphone, a distanza dagli affetti della sua famiglia.


“Una persona meravigliosa, sempre premurosa. Una grande mancanza”, dicono in Paese dove si era trasferita ormai da tempo. Suo marito Luigi Fazio era venuto a mancare nel 2003. I due si erano conosciuti sulle piste da ballo – grande amore della coppia -, così si era trasferita nel paesino delle Langhe ma non era mai rimasta sola, circondata dai suoi quattro figli, otto nipoti e sette pronipoti che l’hanno assistita fino all’ultimo giorno di vita.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.