×

Il frigo in corto circuito causa il rogo in casa: muore insegnante

Tragedia a Beinasco dove il corto circuito di un frigo ha causato un incendio in appartamento: muore 46enne.

beinasco corto ciruito frigo
Beinasco, corto circuito frigo causa incendio in casa: muore 46enne

Tragedia nella notte del 27 giugno a Beinasco, provincia di Torino: il corto circuito di un frigo ha causato l’incendio che, all’interno di un appartamento, non ha dato scampo a una donna di 46 anni. Di professione insegnante, la vittima del rogo è morta tra le mura domestiche per una tragica fatalità.

La tragedia si è consumata a Beinasco, intorno alle 1:30 di sabato 27 giugno: la 46enne è rimasta intossicata nel suo appartamento di via Torino per un incendio scoppiato in cucina. A prendere fuoco è stato il frigo, a causa di un corto circuito.

Beinasco, frigo in corto circuito

Come ricostruito dalle cronache locali, la donna – rimasta vittima di questa tragica fatalità – dormiva e probabilmente i fumi l’hanno gravemente intossicata; sono stati del tutto inutili i tentativi di spegnere il rogo dopo essersi svegliata.

I soccorritori – giunti immediatamente sul luogo dell’incendio – hanno trovato l’insegnante di 46 anni completamente priva di sensi accanto al lavandino con l’acqua aperta.

L’intervento dell’equipe del 118 per rianimare la 46enne non ha dato risultati: troppo gravi le sue condizioni a causa dei fumi tossici respirati. Intanto, sono in corso le indagini sull’accaduto che vengono portate avanti dai Carabinieri della stazione di Beinasco. Si dovrà capire cosa ha portato al corto circuito del frigo: una tragica fatalità ha portato via troppo presto l’insegnante di 46 anni che in paese era conosciuta da tutti.

Contents.media
Ultima ora