×

Lecco, padre uccide i figli e scrive alla moglie: “Non li vedrai più”

A Lecco il padre uccide due figli di 12 anni, poi si toglie la vita. L'ultimo sms alla moglie.

lecco padre uccide figli
Lecco, padre uccide e strangola i due gemelli di 12 anni

Prima li avrebbe sedati, poi soffocati nella notte: così Mario Bressi, 45 anni, ha ucciso i suoi due figli di 12 anni. Alla base del gesto ci sarebbe la mancata accettazione della separazione dalla moglie che nella mattinata di sabato 27 giugno ha scosso la comunità di Lecco: un padre uccide i due figli – secondo quanto riportato da LeccoNotizie sarebbero due gemellini di 12 anni – e poi si toglie la vita.

Un vero e proprio dramma nel comune di Margno dove intorno alle ore 9 è stata fatta la tragica scoperta. L’uomo è Mario Bressi, di 45 anni.

Due bambini, un maschietto e una femminuccia, Diego ed Elena, sono stati strangolati dal padre che poi si sarebbe tolto la vita. Sul luogo dell’omicidio-suicidio sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Lecco e della stazione territoriale di Margno. La tragedia si sarebbe consumata in un condominio vicino alla locale funivia montana.

Il messaggio alla moglie

Prima della tragedia, Mario Bressi ha mandato un messaggio alla moglie – dalla quale si stava separando – annunciandole che non avrebbe più rivisto i suoi figli. Per questo la donna, residente a Gorgonzola, si è precipitata allarmata a Margno dove ha fatto la terribile scoperta. I suoi gemelli sono stati strangolati dal padre.


Le due vittime – come riportato dalle cronache locali – erano appassionati di montagna ed erano arrivati una settimana fa a Margno per trascorrere un periodo di vacanza. Come raccontato dai testimoni, anche nella giornata del 26 giugno erano andati in gita ai Piani delle Betulle trascorrendo una giornata serena. Nella notte, però, la terribile tragedia: dopo aver ucciso i figli, Bressi ha scritto alla moglie e ha poi raggiunto il ponte della Vittoria per buttarsi nel fiume.

Lecco, padre uccide figli e si suicida

L’allarme è stato lanciato intorno alle ore 9. Subito sono stati mobilitati i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i carabinieri. In volo, per aiutare le ricerche, si sono alzati anche due elicotteri, uno dall’ospedale di Bergamo e l’altro da Como. Il cadavere di un uomo – sebbene ancora in corso di identificazione – è stato trovato poco distante dal condominio di Margno dove è avvenuto l’omicidio dei due piccolini.

A trovare i figli senza vita sarebbe stata la madre. La famiglia non è originaria del posto, ma proverrebbe dal milanese. Si trovavano a Margno dove hanno una casa per la villeggiatura. La causa scatenate che ha portato all’insano gesto – secondo le prime frammentarie notizie – sarebbe la difficile separazione tra la madre e il padre.

Contents.media
Ultima ora