×

Frosinone, camper travolge ciclista: era ex ispettore di polizia

Condividi su Facebook

Un camper travolge un ciclista nei pressi di Frosinone. Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia dell'ex ispettore di polilzia scomparso.

camper travolge ciclista frosinone
camper travolge ciclista frosinone

Un camper travolge e uccide un ciclista sulla strada regionale di Sora, in provincia di Frosinone. Il fatto è accaduto nella mattina di sabato 27 giugno, dove ha perso la vita Franco Imola, ex ispettore di polizia in pensione, morto sul colpo.

Su Facebook, tanti i messaggi di cordoglio da parte della comunità frusinate.

Camper travolge ciclista a Frosinone

Nella mattinata di sabato 27 giugno un camper travolge un ciclista, in provincia di Frosinone. Questo è quanto è accaduto sulla strada regionale 666 di Sora, dove purtroppo è scomparso un ex ispettore della polizia ormai in pensione, il 62enne Franco Imola.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo era in sella alla sua bici insieme a un gruppo, e stava percorrendo la strada in direzione Forca d’Acero, quando una donna alla guida di un camper che proveniva dalla direzione opposta lo ha urtato.

Franco ha preso il controllo della sua bici, cadendo da sella e sbattendo violentemente contro l’asfalto.

Il cordoglio della comunità

I suoi compagni hanno subito allertato il 118, ma le sue condizioni fin da subito sono apparse gravissime.

Purtroppo una volta giunta l’eliambulanza, i soccorsi non hanno potuto che constatatre il suo decesso. Sul posto presenti anche i carabinieri per svolgere i rilevamenti di routine, per ricostruire nel dettaglio l’accaduto.

La tragica notizia è giunta in poco tempo alla comunità di Pofi, sua città natale, che ha voluto stringersi intorno alla famiglia. Tanti i messaggi di affetto su Facebook, come quello del parroco del paese: “Carissimo Franco, la tua vita era sempre piena di sorrisi e il tuo sguardo era sempre rivolto verso l’alto, dove ti portava la tua bicicletta.

Sei stato sempre un marito, un papà un poliziotto e un nonno fedele, perché stimavi tutti, eri sempre pieno di rispetto verso tutti. Questa tragedia ha spezzato il cuore della nostra amata Pofi e di tutti coloro che ti hanno conosciuto“.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.