×

Alex Zanardi operato di nuovo al cervello: “Step che avevamo ipotizzato”

Condividi su Facebook

Alex Zanardi è stato nuovamente operato al cervello a seguito dell'incidente subito il 19 giugno. Un intervento che i medici avevano già preventivato.

zanardi-operazione

Alex Zanardi, rimasto coinvolto in un grave incidente venerdì 19 giugno, è stato operato nuovamente al cervello. I medici lo hanno sottoposto ad un intervento neurochirurgico nel primo pomeriggio di lunedì 29 giugno, diramando in seguito un bollettino sanitario con gli ultimi aggiornamenti in merito alle condizioni fisiche dell’atleta.


Alex Zanardi operato al cervello

L’ex pilota di Formula 1 è entrato nella sala operatoria alle Scotte di Siena, la struttura ospedaliera presso cui si trova ricoverato in terapia intensiva. L’ultimo bollettino medico parlava di condizioni gravi ma stazionarie: il personale sanitario ha però deciso, in base ai risultati degli esami effettuati nel fine settimana, di sottoporlo nuovamente ad un intervento.

Nel bollettino medico emesso si legge che nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta, è stata effettuata una Tac di controllo. Un esame che ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia durato circa due ore e mezza.

Al termine dell’operazione i medici hanno riportato Zanardi nel reparto di terapia intensiva dove resta sedato e intubato in prognosi riservata.

Per Alex Zanardi si è aperta una settimana cruciale: intubato e in coma farmacologico, i medici dovranno decidere se diminuire il dosaggio dei farmaci e risvegliarlo oppure se aspettare ancora a intervenire.

Il bollettino diramato dall’ospedale

Intorno alle ore 18 è stato inoltre diffuso dal personale dell’ospedale, nella persona del direttore sanitario Gusinu, il bollettino relativo alle condizioni cliniche di Zanardi: “Nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’equipe che ha in cura l’atleta è stata effettuata una tomografia computerizzata di controllo.

Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia”.

Gusinu ha poi aggiunto che l’operazione era uno step del decorso clinico già preventivato dall’equipe che lo ha in cura: “Dopo l’intervento, durato circa due ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente portato nel reparto di terapia intensiva, dove resta sedato e intubato. Le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardiorespiratorio e metabolico, ma gravi dal punto di vista neurologico.

La prognosi rimane riservata. L’intervento effettuato rappresenta uno step che era stato ipotizzato dall’equipe. I nostri professionisti valuteranno giorno per giorno l’evolversi della situazione, in accordo con la famiglia il prossimo bollettino sarà diramato tra circa 24 ore”.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.