×

Tre buoni motivi per scegliere una bici elettrica

Condividi su Facebook

In Italia è esplosa la tendenza di acquistare bici elettriche e oggi vorremmo darti tre buone ragioni per acquistarla prima possibile.

Bici elettrica
Bici elettrica

Ormai avrai visto e sentito parlare ovunque di bici elettriche perché sono diventate (o stanno diventando) il futuro della mobilità. La loro comparsa sul mercato non è recente ma solo negli ultimi tempi in Italia è esplosa la tendenza di acquistare bici elettriche e oggi vorremmo darti tre buone ragioni per acquistarla prima possibile. Una bici elettrica, per chi non lo sapesse, è una normale bici dotata di motore elettrico e batteria ricaricabile. La sua accensione determina l’avvio di un assistente di pedalata che nei tratti più faticosi spinge i pedali e ci semplifica gli spostamenti. Possono essere ricaricate a corrente e alcuni modelli prevedono anche la possibilità di essere richiusi e riposti in una sacca. Sono utilissime per i pendolari e per chi vuole liberarsi dell’auto o dei mezzi pubblici per spostamenti medio brevi. Sul mercato trovi una scelta davvero ampia per cui i prezzi delle bici elettriche sono diventati anche piuttosto convenienti visto che la domanda si è allargata sempre di più. Vediamo quindi tutte le buone ragioni per cui prendersi cura dell’ambiente (e non solo) scegliendo la bici elettrica.

1. Risparmi sugli spostamenti

Mentre i prezzi delle bici elettriche diminuiscono aumentano quelli di carburante e mezzi di trasporto pubblici. Il dato è piuttosto lampante se consideriamo che sul mercato stanno facendo breccia nei cuori dei consumatori i mezzi elettrici, le auto ibride e le aziende che si occupano di noleggi. Acquistare una bici elettrica significa risparmiare circa trecento euro all’anno (al minimo) di abbonamento per i mezzi pubblici urbani, senza contare il costo di carburante che incide per quasi due euro al litro per le auto a benzina verde. Ovviamente con una bici elettrica non potrai sostituire tutti gli spostamenti quotidiani ma la maggior parte si. Per questo vedrai a fine anno come ti avrà aiutato a tagliare i costi di biglietti, abbonamenti e rifornimenti di carburante.

2. La bici elettrica è un toccasana per l’ambiente

Facendo a meno dell’auto per gli spostamenti urbani noterai, ben presto, che il contatore del serbatoio sarà sempre positivo. Usare la bici elettrica significa tagliare di netto le emissioni di combustibili fossili nell’ambiente e, quindi, è uno dei migliori modi per impegnarsi personalmente a ridurre l’inquinamento ambientale. Pensa ad una città di medie dimensioni ma densamente abitata come Firenze, dove vivono oltre 350 mila persone. Immagina quei momenti in cui il traffico si congestiona al punto da determinare tempi di percorrenza di oltre quaranta minuti per circa 5 chilometri. Ora pensa a quante auto in meno ci sarebbero se almeno la metà delle persone utilizzassero la bici elettrica e capirai il grande beneficio per l’ambiente che ne deriverebbe.

3. Pedalare fa bruciare grassi

Il terzo buon motivo per acquistare una bici elettrica risiede nel fatto che la pedalata è un’attività cardio che mette in moto tutto il fisico e che ci dà la possibilità di aumentare le occasioni di movimento. Pedalare mezz’ora a ritmo normale fa bruciare quasi duecento calorie e fortifica soprattutto la muscolatura delle gambe, senza contare che migliora la nostra resistenza cardio-polmonare e che ci dona una scorta di endorfine che ci farà affrontare al meglio la giornata.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.