×

Condanna definitiva per Graziano Mesina: ma è in fuga

Condividi su Facebook

L'ex primula rossa, Graziano Mesina, è in fuga dopo la sentenza della Cassazione e la condanna definitiva a 30 anni.

graziano mesina fuga
Graziano Mesina in fuga dopo la condanna definitiva a 30 anni

L’ex primula rossa del banditismo sardo, Graziano Mesina, ha fatto perdere le sue tracce: è in fuga dopo la sentenza definitiva da parte della Cassazione che lo condanna a 30 anni di carcere. Secondo quanto riportato dall’Unione Sarda, infatti, è stato respinto il ricorso che i legali di Mesina avevano presentato.

Ciò conferma, invece, l’apertura delle porte del carcere per l’ex primula rossa che dovrebbe scontare 30 anni di prigionia.

Ma secondo quanto riportato dal quotidiano sardo: “Ora per l’ex primula rossa si riaprono le porte del carcere con un provvedimento che potrebbe arrivare in queste ore, anche se lui al momento risulta irreperibile”. Mesina, infatti, dopo la condanna in appello per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti era tornato libero per decorrenza dei termini.

Graziano Mesina in fuga

Graziano Mesina è accusato, dalla Dda di Cagliari, di essere stato a capo di due gruppi criminali attivi in punti geografici della Sardegna per coprire l’approvvigionamento di vari tipi di droga, con base in queste due zone dell’isola. Con il rigetto del ricorso presentato dai legali dell’ex primula rossa, però, decade in via definitiva la grazia concessa a suo tempo dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.



Era stato arrestato il 10 giugno del 2013. Era in custodia cautelare in attesa delle motivazioni della sentenza, dopo essere stato scarcerato nel giugno 2019. Mesina si è sempre processato innocente. I suoi legali commentano così la notizia della presunta fuga: “Non abbiamo ricevuto alcun documento da parte della Cassazione, nessun documento ufficiale.

Nessun ordine di esecuzione. E non abbiamo contatti con Mesina da tempo: vive a Orgosolo ed è senza telefono”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.