×

È morto il bambino che si era ustionato con un esperimento di scienze

Condividi su Facebook

Dopo oltre un mese, il cuore di Riccardo ha smesso di battere. È morto il bambino di dieci anni, ustionatosi durante un esperimento di scienze

È morto il bambino ustionato per l'esperimento

Era rimasto ustionato per il 60% del suo corpo dopo un esperimento di scienze finito male: ora il bambino di 10 anni è morto. Il dramma è avvenuto a Collegno, in provincia di Torino. Intanto, la Procura ha aperto un fascicolo, al momento senza indagati.

Morto il bambino ustionato per un esperimento: la ricostruzione

Il 29 maggio scorso, il piccolo era in casa con la madre e aveva deciso di applicarsi in un esperimento di scienze. L’esperimento era il “Serpente del Faraone”, che prevedeva di mescolare bicarbonato, sabbia, zucchero e alcol. A un certo punto, una forte fiammata gli ha procurato ustioni su tutto il corpo. La madre non ha potuto far nulla per evitare il peggio.

Subito dopo l’accaduto, ha chiamato i soccorsi che hanno d’urgenza il bambino al Regina Margherita. La situazione è apparsa subito grave: i dottori hanno riscontrato ustioni su circa il 60% del suo corpicino. Le ustioni più gravi lo hanno colpito al volto e al torace.

Morto dopo un lungo ricovero in Rianimazione

Il piccolo era stato subito ricoverato presso l’Ospedale Regina Margherita di Torino, dove vi è rimasto per oltre un mese.

Subito dopo l’incidente, l’équipe medica ha, così, optato per un doppio intervento in poco tempo. Le sue condizioni erano apparse, tuttavia, già molto gravi. La madre aveva agito prontamente a estinguere l’incendio. Stando alle informazioni raccolte, anche un vicino di casa era accorso ad aiutare.

Purtroppo, tutto questo non è stato sufficiente a salvare la vita della piccola vittima.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.