×

Capotreno in ospedale: colpito con una testata in Circumvesuviana

Domenica di follia sulla Circumvesuviana: capotreno colpito con una testa al volto. Fermato l'aggressore.

circumvesuviana capotreno aggredito
Circumvesuviana, capotreno aggredito

Domenica di follia in Circumvesuviana dove si è registrato l’ennesimo caso di violenza ai danni di un pubblico ufficiale. Vittima un povero capotreno che, nell’esercizio delle proprie funzioni, è stato aggredito da un passeggero. Secondo quanto riportato da Il Mattino l’incresciosa vicenda si sarebbe consumata intorno alle ore 13 di domenica 5 luglio.

Il capotreno della Circumvesuviana è stato portato in ospedale dopo aver riportato gravi contusioni dovuti alla testata ricevuta. Il misfatto è avvenuto all’altezza della stazione di Bellavista (nella zona di Portici), su un treno che da Poggiomarino si dirigeva verso Napoli. L’aggressione sarebbe scaturita in seguito a una segnalazione da parte di turisti che hanno notato un passeggero senza mascherina a bordo.

Circumvesuviana, capotreno aggredito con testata

Il capotreno è intervenuto per invitare il passeggero a indossare il dispositivo di sicurezza anti-Coronavirus e, inoltre, esibire il tagliando di viaggio. Ma a questa richiesta, il lavoratore è stato colpito con una testata al volto: la corsa è stata interrotta e sul posto sono arrivati le forze dell’ordine che hanno portato l’aggressore in commissariato.

Si tratta di uno straniero senza documenti con sé e dunque non ancora identificato. Per il lavoratore vittima dell’aggressione, invece, una Tac al Loreto Mare: le sue condizioni, comunque, non sono gravi.

Insomma, l’ennesimo atto di aggressione ai danni di un capotreno.

Contents.media
Ultima ora