×

Omicidio a Foggia: donna uccisa a colpi di pistola dall’ex marito

Condividi su Facebook

L'ex marito si è presentato a casa di Nunzia Compierchio e l'ha uccisa: omicidio a Cerignola, provincia di Foggia.

omicidio foggia
Omicidio a Cerignola, in provincia di Foggia: uccisa mamma di 3 bambini

Ancora violenza domestica e l’ennesimo caso di cronaca nera che riempie le pagine dei giornali. Una domenica di sangue quella del 5 luglio che ha fatto registrare un altro femminicidio. La vittima è Nunzia Compierchio, uccisa nella sua casa di Cerignola.

In provincia di Foggia, dunque, un omicidio che ha scosso la prima domenica estiva dell’anno: Angelo Di Meo, l’ex marito della vittima, si è presentato a casa di quest’ultima e l’ha assassinata a colpi di pistola.

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, nel primo pomeriggio del 5 luglio – verso le ore 14 – l’uomo, che era separato da diverso tempo dall’ex moglie, si è presentato a casa della vittima.

Appena Nunzia Compierchio ha aperto la porta il 44enne ha esploso diversi colpi di pistola ferendola a morte.

Omicidio a Foggia: Nunzia uccisa in casa

La coppia aveva tre figli, due minorenni ed un maggiorenne: al momento dell’omicidio sembra fossero presenti in casa soltanto i due più piccoli. E a lanciare l’allarme sarebbe stato uno di loro: è sceso in strada urlando tutta la sua disperazione e allertando i vicini.

Quest’ultimi hanno riferito di aver effettivamente sentito esplodere almeno quattro colpi di pistola.

Gli inquirenti, al momento, non escludono nessuna pista che possa aver portato all’omicidio di Foggia: tra Nunzia Compierchio e suo marito i rapporti erano molto tesi da diverso tempo. Addirittura, secondo alcune testimonianze raccolte dagli investigatori, la donna in passato avrebbe denunciato Angelo Di Meo per i mancati versamenti ai figli.


E chi conosceva Nunzia la descrive come una mamma presente e molto attenta: “Aveva tre figli, due di 11 e 12 anni e uno maggiorenne – racconta un’amica della vittima -, lei nonostante fosse sola non gli ha mai fatto mancare nulla. Mai una lamentela”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.