×

Coronavirus, focolaio a Viareggio: positive due famiglie bengalesi

Condividi su Facebook

A Viareggio due nuclei familiari residenti nello stesso stabile hanno innescato un focolaio di coronavirus, per un totale di dieci persone positive.

coronavirus-viareggio

Allerta per un focolaio di coronavirus a Viareggio, dove dieci persone di due distinti nuclei famigliari sono risultate positive a seguito dei controlli effettuati dalle autorità sanitarie toscane. Entrambe le famiglie sono di origine bengalese e secondo le prime ricostruzioni il contagio sarebbe partito proprio all’indomani del ritorno dal Bangladesh di uno dei membri, che è tornato a casa infettando presumibilmente gli altri famigliari.

Su dieci contagiati tuttavia, nove sarebbero asintomatici.

Coronavirus, focolaio a Viareggio

Stando alle ricostruzioni effettuate dalle autorità sanitarie, le due famiglie vivono in appartamenti diversi all’interno dello stesso stabile e sarebbero state contagiate da un congiunto ritornato dal Bangladesh qualche giorno fa.

Al momento però l’indagine epidemiologica non è ancora conclusa e gli operatori stanno cercando di ricostruire tutti gli eventuali contatti avuti dai due nuclei famigliari in questi ultimi giorni.

Dei dieci soggetti positivi, nove risulterebbero asintomatici e pertanto sono stati trasferiti presso l’hotel sanitario di Lucca, mentre l’unico positivo con sintomi è stato ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Livorno, dove è tenuto sotto osservazione dai medici.


Un altro cluster nel fiorentino

Quello di Viareggio non è il primo cluster di coronavirus emerso in Toscana dopo la fine della prima ondata della pandemia: nei giorni scorsi era salito agli onori delle cronache anche il focolaio scoppiato a Impruneta, in provincia di Firenze, dove tra i nove casi positivi, provenienti anche qui da due distinti nuclei famigliari, era presente anche un neonato.

Tuttavia, gli esperti preferiscono non riferirsi a questi episodi con il nome di focolai, ma con quello di casi circoscritti essendo relativi a un numero limitato di persone.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.