×

Forte dei Marmi, trovato senza vita il ragazzo 18enne disperso in mare

Condividi su Facebook

È stato rinvenuto privo di vita il corpo del 18enne ghanese che nel pomeriggio di domenica si era tuffato da un pontile a Forte dei Marmi.

Doveva essere una domenica di festa, la prima del mese di luglio. Si è trasformata in una giornata di ansia e disperazione per i famigliari e gli amici del 18enne Jones Akwasi Aboagye, di origine ghanese ma residente a Parma, scomparso dopo un tuffo dal pontile di Forte dei Marmi verso mezzogiorno del 5 luglio e trovato privo di vita 24 ore dopo dai sommozzatori che stavano scandagliando il fondale.

La segnalazione era stata lanciata dagli amici presenti sul posto intorno alle ore 12:40. Secondo quanto ricostruito, il ragazzo si è tuffato dal pontile ma dopo alcuni minuti non era più stato visto riemergere.

Forte dei Marmi, trovato morto 18enne

Le ricerche del ragazzo di 18 anni erano riprese all’alba di lunedì 6 luglio nei pressi del pontile di Forte dei Marmi, una delle località più conosciute della Versilia. Gli amici avevano inoltre confermato che il ragazzo non aveva mangiato prima di tuffarsi escludendo quindi l’ipotesi di una possibile congestione.

Elicotteri e sommozzatori hanno scandagliato l’area fino a Viareggio, dove il corpo potrebbe essere stato portato dalle correnti, ma nel tardo pomeriggio i resti senza vita del giovane sono alla fine stati rinvenuti proprio sotto il suddetto pontile, dove erano probabilmente rimasti fin dall’annegamento del 18enne.

Le ricerche del cadavere

Sul posto erano giunti 118, protezione civile e sommozzatori dei vigili del fuoco di Livorno e Firenze che con i bagnini della zona avevano perlustrato l’area circostanza senza però trovare nulla per molte ore. Le ricerche sono state davvero incessanti, sia in mare che dal cielo con l’aiuto dell’elicottero Drago dei vigili del fuoco di Arezzo.

Il giovane ragazzo era arrivato a Forte dei Marmi proprio domenica 5 luglio direttamente dalla città di Parma. Volevano trascorrere una giornata di festa con tuffi in acqua. Alla base della scomparsa del 18enne, in seguito a un tuffo dal pontile, potrebbe esserci stato un malore che ne ha inibito le forze. Il mare, comunque, nella giornata di domenica 5 luglio era calmo a differenza di sabato quando, invece, era abbastanza mosso a causa del maltempo.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
stalker cell giacy industria ore 0.45 1.10
6 Luglio 2020 01:12

registrate…


Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.