×

Pisa, alga tossica in spiaggia: sei volte oltre il limite

Condividi su Facebook

A Marina di Pisa c'è un'alga tossica rilevata ben sei volte oltre il limite di tolleranza. Il Comune lancia l'allarme ai bagnanti nella zona.

Alga tossica a Pisa
Alga tossica a Marina di Pisa.

Allerta sulle spiagge di via della Repubblica Pisana, a Marina di Pisa, dove un’alga tossica è stata rilevata in misura quasi sei volte oltre il limite previsto dalle linee guida ministeriali. A lanciare l’allarme il Comune locale assieme all’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (Arpat).

Pisa, alga tossica in spiaggia

Già gli anni scorsi le Istituzioni avevano apposto cartelli di avviso sul litorale, per via della presenza dell’alga tossica Ostreopsis ovata, invitando soprattutto le persone affette da problemi respiratori a prestare particolare attenzione. Il limite di tolleranza previsto dalla legge raggiunge i 10mila cell/L: il 29 giugno 2020 l’Arpat ha rilevato valori di 56.640 cell/L.

La Ostreopsis ovata vive solitamente nelle acque calde dei mari tropicali ma di recente si è sviluppata anche in quelli nostrani, con coste e fondali in prevalenza rocciosi. Le conseguenze del contatto con quest’alga sono problemi respiratori, congiuntivite e febbre anche per chi prende il sole in spiaggia.

Cartelli per avvisare i bagnanti

A seguito dell’allarme Arpat, il Comune di Pisa ha affisso una lunga serie di avvisi sulle spiagge di Marina per avvertire i bagnanti sulla presenza dell’alga tossica e dissuadere così l’accesso per chi soffre di problemi respiratori, categoria più a rischio in questo caso.

“Si tratta di una problematica riscontrata diverse volte anche negli scorsi anni”, ha dichiarato Marco Redini, dirigente dell’Ufficio Ambiente, “Il Comune in queste situazioni si muove seguendo quelle che sono le indicazioni dell’autorità sanitaria che, in questo caso, così come negli anni passati, ci ha chiesto solo di apporre queste avvertenze agli ingressi delle spiagge”.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.