×

Coronavirus in Veneto, positivo in piscina: isolamento per 13 persone

Condividi su Facebook

Un iscritto alle lezioni di hydrobike della piscina di Valdobbiadene è risultato positivo al coronavirus. Isolamento per 13 compagni di corso.

coronavirus-piscina

Paura a Valdobbiadene, in provincia di Treviso, dove un iscritto al corso di hydrobike nella piscina comunale è risultato positivo al coronavirus ed è attualmente in quarantena domiciliare. L’Usl locale ha già prescritto il tampone per tutti coloro che hanno partecipato all’ultima lezione del corso, disponendo anche per questi ultimi l’autoisolamento.

Al momento tuttavia nessuno dei compagni di corso dell’uomo presenta sintomi assimilabili al coronavirus e inizialmente anche lo stesso positivo risultava asintomatico.

Coronavirus, un positivo a Valdobbiadene

L’allerta è iniziata lo scorso martedì dopo che uno dei partecipanti all’ultima lezione del corso di hydrobike, che aveva da poco ripreso dopo il lockdown, ha iniziato ad accusare mal di gola e febbre rendendo necessario il tampone, che in seguito si è rivelato positivo.

A quel punto sono scattate le contromisure da parte delle Usl di Treviso e Belluno, che hanno immediatamente contattato tutti i partecipanti al corso: “Ci hanno informate che un iscritto al nostro corso è risultato positivo al Covid e che per precauzione dobbiamo tutti eseguire la profilassi”.

Sull’episodio si è inoltre espresso anche il direttore generale dell’Usl 2 di Treviso Francesco Benazzi, che ha dichiarato: “La persona in questione è un asintomatico.

Aveva effettuato i controlli dopo aver manifestato qualche blando sintomo influenzale ed è emersa la positività. Abbiamo quindi seguito i protocolli del caso e informato tutte le persone che erano venute in contatto con lui nell’ultimo periodo, tra cui le compagne di piscina. Ma per quel che riguarda l’Usl 2 di Treviso se il risultato del test è negativo la persona è libera”. L’uomo risultato poi positivo era peraltro passato indenne persino dai termoscanner posizionati all’ingresso della piscina, nonostante probabilmente avesse già il virus in circolo nell’organismo.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.